I Prova Campionato Regionale Serie B 2006

Domenica 22 gennaio 2006

Eurogymnica stupisce alla I Prova del Campionato di Serie B.

La I Prova del Campionato Regionale di Serie B di ginnastica ritmica ha inaugurato, domenica 22 gennaio scorso, il lungo calendario agonistico federale.

La gara si è svolta a Verrone (Biella) ed è stata organizzata dalla Società  La Marmora del Presidente Ruffa.

Al via si sono presentate ben 14 squadre provenienti dal Piemonte e dalla Valle d’Aosta e questo ha permesso anche di avere un cospicuo numero di spettatori sugli spalti ad onorare il lavoro delle ginnaste partecipanti.

La Pietro Micca Biella, schierando in tre esercizi su cinque, le fortissime atlete di Serie A che domenica prossima affronteranno le pari livello a Desio, si è chiaramente aggiudicata la prima posizione, togliendo un pಠdi sale alla competizione ed ipotecando il titolo regionale.

Alle spalle delle atlete della Micca si è invece scatenata un’interessante bagarre, che ha tenuto con il fiato sospeso il pubblico e le tecniche che fino alla fine si sono contese le prime posizioni.

La Cuneoginnastica, che già  lo scorso anno aveva sfiorato la promozione in A2, si è classificata seconda, schierando tre ginnaste di talento, Pittari, Ballotto e Bruno e soffiando la medaglia d’argento alla Ritmica Piemonte tra le cui fila militava una ex campionessa russa che si è cimentata su due attrezzi.

Al quarto posto, sorpresa gradita, Eurogymnica, che presentava una giovane ed elegante formazione composta da Federica Vaccaro (veterana di 16 anni!!!), Sonia Vinetti (straniera di Barriera di Milano – 13 anni)) e la new entry Valentina Tronci (12 anni).

La squadra messa in campo da Tiziana Colognese e Marzia Russo ha veramente stupito per la freschezza e per la preparazione e i risultati sono, tra l’altro, molto incoraggianti.

Scorrendo la classifica, si puಠnotare che l’esercizio al nastro di Federica Vaccaro è risultato secondo solo a quello di Vittoria Bricarello (Serie A), mentre Valentina e Sonia si sono battute alla pari con tutte le altre avversarie.

Tra quindici giorni, a Nizza, la seconda prova, per confermare quanto di buono fatto fino ad oggi.

E’ giusto sottolineare che Ginnastica Alba e Ginnastica Nizza hanno presentato un programma incompleto a causa degli impegni delle ginnaste nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi di Torino 2006.

Consulta la classifica