Coppa Italia GPT 2009: la prima volta di EG

Sezione GPT – Fase regionale

EUROGYMNICA VINCE LA COPPA ITALIA

E’ la prima volta che le EGirls raggiungo il top

Dopo qualche anno di duro lavoro e di impegno, Eurogymnica raggiunge un importante obiettivo anche nella sezione Ginnastica per Tutti.

La conquista del primo posto in classifica nella II Fascia della Coppa Italia regionale 2009 segna una piacevole svolta nella storia agonistico – promozionale societaria.

Una bella pagina scritta ieri da una rappresentativa messa in campo dall’allenatrice Silvia Filippis e composto da alcune note Eurogymnaste come Eleonora Nale, Marzia Mazzucco ed Alessia Tivano alle quali dallo scorso anno si sono aggregate Martina Cusanno e Martina Villanova.

A completare il sestetto, la brand new entry Gabriela Cirdei, storica EGirl proveniente dal gruppo di Giusi Fasano e prestata alla collega espressamente per partecipare alla competizione del PalaRuffini che ha visto ai nastri di partenza 700 ginnaste e decine di società .

Eleganti, determinate e concentrate al punto giusto le rappresentati di EG hanno fatto il loro ingresso nell’arena cimentandosi dapprima in un collettivo e successivamente in una serie di “progressioni” con gli attrezzi.

Tappeto rosso verso la finale di Fiuggi dunque per queste ginnaste che in virtù delle ulteriori, belle affermazioni al Sincrogym e nel Mare di Ginnastica, potranno giocarsi tutte le loro chance nazionali su più fronti.

Le soddisfazioni riservate ai nostri colori non si sono perಠesaurite in II Fascia.

A completare la festa e carezzare il podio ci hanno pensato le ginnaste di Giusi Fasano, in III Fascia. Irene Niang, Adina Bogulean, Simona Lascialfari, Pamela De Jesus, Hillary De Andrade, Giulia Simone ed Elisa Lombardi raggiungono la quarta piazza in classifica che rappresenta un balzo da gigante in confronto allo scorso anno.

Non possiamo che compiacerci per i risultati di quest’anno nella Sezione GPT, frutto di programmazione attenta e di una crescita costante di ginnaste e tecniche. E coccolarci tutte queste ginnaste che hanno mosso i primi passi nei corsi base ed oggi, a distanza di uno o più lustri, raccolgono i meritati frutti in una sezione che di anno in anno diviene sempre più selettiva.

Torino, 20 aprile 2009

SalvaSalva