“ELLE” al Teatro Carignano – 4 giugno 2006

“La Compagnia di danza di Eurogymnica”

“ELLE”

al Teatro Carignano di Torino, il 4 giugno 2006

Eurogymnica Torino è da anni conosciuta come fucina di talenti che praticano la ginnastica ritmica a tutti i livelli. Le nostre ginnaste si sono perಠpiù volte cimentate in performance di danza pura e in coreografie, soprattutto in occasione delle manifestazioni di fine corso o di fine anno o in particolari situazioni come il Galà  che ha preceduto il Campionato Italiano d’Insieme del 2005 o durante il Trofeo Internazionale di Verbania.

Come sappiamo, la ginnastica ritmica è una disciplina sportiva molto vicina alla danza dove eleganza e dinamicità  si fondono quotidianamente in una forma alquanto elaborata di espressione corporea.

Certo è che lo spazio che durante l’anno sportivo viene dedicato alla danza è relativamente ridotto.

La priorità  è quella di raggiungere degli obiettivi agonistici di rilievo e poco tempo rimane per il gioco, inteso anche sotto forma di differente forma di espressione corporea.

Con il passare degli anni, gli obiettivi delle ginnaste non più giovanissime (parliamo delle diciottenni !!!), vanno via via cambiando e devono essere adeguati soprattutto ad un fisico che subisce una giusta ed inevitabile metamorfosi.

A questo punto, l’entusiasmo dell’età , miscelato all’abitudine divenuta quasi una dipendenza al movimento praticato nell’arco di dieci o quindici anni, diventano stimolo a continuare ad utilizzare il proprio corpo per sentirsi in equilibrio.

Eurogymnica si è dunque mossa in questa direzione, spostandosi nell’ambito della danza.

Non più stressanti gare con l’obbligo di ottenere il risultato e l’ambizione della vittoria, ma il giusto riconoscimento del pubblico e l’autogratificazione dopo un’appassionante e appassionata performance di danza.

Tiziana Colognese, allenatrice della squadra agonistica e coreografa, ha creato la Compagnia “Elle” che da il nome allo spettacolo, attingendo dal bacino rappresentato da sue ex ginnaste ma non solo.

Niente a che vedere con le compagnie già  affermate, che si stanno moltiplicando a vista d’occhio sulla strada aperta dai Momix e dal Cirque du Soleil e all’interno delle quali confluiscono esclusivamente ex ginnasti ed atleti e che fanno del fattore atletico se non l’unica, almeno un’importante prerogativa.

Qui si naviga nell’oceano della danza moderna e di tutte le sue varianti con l’obiettivo di trasmettere emozioni, ricercando la perfezione del movimento, la coordinazione del gruppo, il senso d’insieme.

Ospiti all’interno dello spettacolo organizzato domenica 04 giugno 2006 da Loredana Furno e Cristina Golin, del cui gruppo la Colognese ha fatto parte per molti anni, le ragazze di Eurogymnica sono ben consce di rivolgersi ad un pubblico eterogeneo molto distante per tipologia e caratteristiche da quello che frequenta i palazzetti dello sport. Loro principale desiderio e fine e quello di comunicare che la danza è gioia di vivere e il movimento del corpo un mezzo per manifestarla.

Presenteranno una serie di quadri che hanno come soggetto la condizione della donna nelle sue molteplici manifestazioni.

I brani musicali che sostengono i movimenti sono particolari e ricercati.

A volte leggeri e a volte severi e incalzanti, capaci di trasportare con immediatezza cuore e mente nell’universo femminile, in uno scenario dominato dall’amore in tutte le sue forme.

Sono composti da grandi autori contemporanei, veri e propri maestri nei generi che li contraddistinguono, come Hans Zimmer, Furio Chirico, Mecano.

Coreografie e regia: Tiziana Colognese

Costumi: Daniela Gnesutta, Anna Gianarda

La Compagnia: Elisa Vaccaro, Valentina Tronci, Marta Menoncello, Silvia Filippis, Erika Tronci, Federica Vaccaro, Simona Bergamini, Sonia Vinetti, Sonia Landolina, Federica Liuzzo, Ylenia Gugliotta, Sara Celoria, Daniela Bertolino.

Special Guests: Gino Marangi, Patrizio Di Vietri.

PROGRAMMA

LUNA

OPPOSTI

GITANES

SGRAVIT(A)ZIONE

OUTSIDER

MINUS ONE

LE ALI DEL PENSIERO

PREMONIZIONE

A MUSICAL BOX

POUPEE

GIOCO

ONDE

FUOCO

INCONCLUSIONE

Inizio ore 20,15

Biglietti solo in prevendita (335/8035722)