I di Specialità  2011: EGirls 6 ori e 2 podi.

6 ori, un argento e un bronzo alla I di Specialità  2011

SONIA, DANIELA, ILARIA, CHIARA, ALESSIA E ALLEGRA
TUTTE A MEDAGLIA

A Chivasso c’è gloria per tutte

Chivasso, 06 febbraio 2011.

6 ori, un argento ed un bronzo sono il condensato della domenica di ginnastica ritmica regionale targata Eurogymnica Torino.

Al PalaLancia di Chivasso, nella I Prova del Campionato Regionale di Specialità , sono tante le EGirls a far festa, iniziando da Daniela Bertolino all’esordio tra le seniores, oro sia alla fune (22,475) che al clavette (23,825). Con questo attrezzo Daniela stacca addirittura il cartellino del punteggio più alto di tutta la competizione e coltiva la speranza di aver messo sufficientemente spazio tra lei e le avversarie, potendo finalmente conquistare quel primo titolo regionale in carriera che stranamente le sfugge da sempre.

Situazione che stride con i sei titoli italiani vinti negli ultimi tre anni.

Daniela Bertolino: oro alla fune e oro alle clavette

Sempre tra le seniores, il Capitano Sonia Vinetti fa il pari con Daniela nella conquista degli ori e, capovolgendo il pronostico, si supera con il nastro (23,025) e cade invece vittima di qualche inaspettata imperfezione di troppo al cerchio (22,475).

Sale comunque due volte sul gradino più alto del podio mettendo una concreta ipoteca sul passaggio agli interregionali di Albenga.

Sonia Vinetti: oro al cerchio e al nastro

Prima della gara riservata alle juniores, la pedana chivassese ha visto cimentarsi le ginnaste impegnate nella competizione a coppie (cerchio e nastro).

Vince la Valentia di Valenza (19,030) con il duo Costanzo – Zerbetto che stacca una sorprendete coppia di EuroGymnaste all’esordio assoluto. Incredibili e a loro volta incredule del risultato ottenuto, la coppia Alessia Bisio e Chiara Aimar (17,425) vince l’argento grazie ad un esercizio ideato da Elisa Vaccaro, divertente e scorrevole, sicuramente ancora da perfezionare e da migliorare ma che così com’è, in questa I Prova di Campionato, vale il secondo gradino del podio.

Chiara e Alessia: coppia d’argento

L’entusiasmo per il risultato di questa giovanissima coppia, sicuramente una tra le più giovani in gara ieri, digiune di esperienza in competizioni di livello è legittimo anche se appare azzardato sperare in un passaggio alla fase interregionale.

Nella Coppia perಠnon esiste distinzione tra juniores e seniores ragion per cui il duo ha tutto il tempo per aspirare a podi ancor più gratificante negli anni a venire.

Terza la coppia di Ginnastica Alba, Canicatti – Voglino con 16,725.

Doppietta di ori anche per Ilaria Giannone tra le juniores che vince agevolmente alla fune con 20,400 e al nastro con 20,650, nonostante qualche problemino di salute che aveva fatto temere il forfait alla vigilia e che ha reso le agili gambe un po’ meno scattanti del solito.

Anche per lei un buon passo verso la qualificazione alla fase interregionale.

Ilaria Giannone: un oro alla fune ed uno al nastro

Ultima medaglia della giornata ancora al collo di un’esordiente, la vincitrice del torneo regionale allieve 2010 Allegra Cutrona alla palla, bronzo con 19,050 e un soddisfacente 5 posto al nastro per Silvia Marchese, stellina blu che ha chiuso le ostilità .

Conclusa questa prima giornata ed in attesa delle consuete “grandi manovre” dei signori del fair play e del “salto del grillo” da un attrezzo all’altro (prassi legittimata peraltro da un regolamento federale che definire poco sportivo sarebbe un eufemismo, soprattutto nei riguardi di chi ha meno possibilità  di togliersi grandi soddosfazioni) l’appuntamento è fissato a Valenza tra 15 giorni per la prova finale del Campionato dove verranno assegnati i titoli regionali e le ammissioni alla fase interregionale per le prime tre ginnaste classificate di ogni categoria.

Torino, 07 febbraio 2011