I Prova Regionale Serie C 2008

LE EGIRLS SFIORANO IL SUCCESSO
Nella prima prova di Serie C Regionale a Chivasso

C’era l’aria delle competizioni importanti al PalaLancia, ieri.

Una struttura adeguata, quella chivassese, che per la prima volta accoglieva una competizione agonistica di questo livello, resa accogliente dalla passione e dal lavoro preciso della società  ospite, la Concordia.

E’ doveroso rimarcare l’impegno di un gruppo di giovani che reggono le sorti dell’altrettanto giovane sodalizio e che hanno curato minuziosamente l’organizzazione della gara.
Non solo dal punto di vista tecnico ma anche da quello organizzativo, la nostra regione ha dimostrato ancora una volta di essere in grado di esprimere talenti e potenzialità  che sempre più raramente vengono riconosciuti, incentivati, gratificati.

Ripreso esattamente da dove si era interrotto nel 2007, il Campionato Regionale di Serie C di ritmica ha messo in evidenza due scuole che già  lo scorso anno avevano occupato. La solita fortissima Valentia del Presidente Buzio si è piazzata al primo posto seguita a ruota dalle EGirls allenate da Tiziana Colognese e da Elisa Vaccaro , altra giovane risorsa alla quale va il giusto riconoscimento di aver montato un esercizio al corpo libero che ha conquistato il miglior punteggio della giornata e di aver divertito e impressionato per originalità .

Il trio Celoria – Vigna Cit – Castagnotto scende in pedana per settimo e, anche se non ancora al top, fa valere le spiccate qualità  fisiche e l’eleganza nell’esecuzione.

Con un limpido 34,500 Eurogymnica si installa in testa alla graduatoria e vi resta senza particolari patemi fino al passaggio della Valentia A. Nonostante il 9,150 ottenuto al corpo libero dalle torinesi e l’8,950 di Sara alle clavette, le valenziane riescono a recuperare negli esercizi con gli attrezzi, mettendo da parte quel mezzo punto di vantaggio sufficiente a totalizzare il definitivo 35,000 e accaparrarsi il primo posto.

Aggiudicate a Valentia A ed Eurogymnica le prime due posizioni, il podio viene completato dalla Ritmica Piemonte A alle spalle della quale si piazzano la Valentia B e la Cuneoginnastica.

E poi ancora una marea festosa di giovani virgulti e speranze della ritmica pedemontana per un totale di 26 società , destinate ad aumentare come da tradizione nella seconda prova che si disputerà  a Torino e alla quale parteciperà  anche la seconda formazione di giovanissime ed esordienti Eurogymnaste.