Landolina e Vaccaro: è ancora finale nazionale

Campionato Interregionale di Specialità  – Cornaredo, 13 maggio 2007

RITORNO AL FUTURO

Sonia Landolina e Federica Vaccaro a distanza di 12 mesi tornano in finale di Coppia

Non sono passati neppure 12 mesi dalla conquista della medaglia d’argento ai nazionali di Specialità  del 2006 e già  le due veterane dell’Eurogymnica ipotecano la finale nazionale nell’esercizio di coppia con le funi.

Nella gara di Cornaredo organizzata dalla Ginnastica Rho, la Coppia torinese agguanta il secondo gradino del podio nonostante una prestazione sotto il loro standard abituale.

Colpisce positivamente il fatto che il divario con le prime classificate sia esiguo e lasci prevedere un buon margine di miglioramento per la finale e quindi faccia ben sperare per un piazzamento prestigioso ad Urbino.

La giornata non era iniziata certo nei migliori dei modi.

Valentina Tronci, indicata come possibile finalista tra le junior, comprometteva con una perdita pesante, la prova con le clavette assolutamente alla sua portata (quarto posto finale).

Illudeva, poi, con un inizio sterpitoso nella prova al nastro, concludendo perಠcon una serie di errori che vanificavano quanto di buono costruito fino a quel momento.

Un vero rammarico!

Della solidità  e dell’affidabilità  di Sonia e Federica si è già  parlato, ma non è possibile non rimarcare l’exploit di quest’ultima anche al nastro, suo attrezzo preferito, con il quale la longilinea ginnasta si appende al collo una medaglia di bronzo, strappando un’altro biglietto per la finale nazionale. Per lei, quindi, doppia soddisfazione: quattro finali di Specialità  in due anni!

Concludeva le danze la ritrovata Erika Tronci che pur restando fuori dal giro delle qualificate, ben figurava alle clavette, dimostrandosi completamente recuperata a livello fisico e soprattutto psicologico dall’infortunio subito. Welcome back.

Piemonte ancora in luce nella Specialità .

Nelle junior spicca il nome di Sara Guareschi della Valentia che si accaparra due medaglie d’oro con altrettante limpide prove al cerchio e al nastro. Complimenti!

Nelle senior facile vittoria per l’irraggiungibile Marta Levis della Pietro Micca alla palla e alle clavette e per la russa Mishenina della Ritmica Piemonte al cerchio e al nastro.

Vittorie indiscutibili ma difficili da commentare, che paiono persino imbarazzanti tanto è il divario con le seppur brave avversarie. Avremmo preferito ammirarle tra loro pari, magari il prossimo week end proprio a Torino nel Campionato Interregionale di Categoria, palcoscenico più degno di tali virtuose ginnaste.

Ultima, ottima prestazione delle rappresentanti del Piemonte arrivava dalla cuneese Jessica Pittari: due medaglie d’argento al nastro e alle clavette.