Nazionali AICS 2011: le EGirls due volte tricolori

Eurogymnica Torino ai Nazionali A.I.C.S. 2011

OPERAZIONE SAN GENNARO

Le giovani EGirls sbancano Napoli e si accaparrano due titoli italiani

La trasferta partenopea è stata forse una vera e propria sfacchinata, iniziata per alcuni già  venerdì mattina all’alba.

Il rientro a Torino in tarda nottata, esausti ma con due Titoli Nazionali A.I.C.S. ed un argento nel borsone bianco e blu, ha perಠimmediatamente cancellato tutte le fatiche del lungo w.e.

Contemporaneamente sono state cancellate anche le ansie e i classici timori pre gara che attanagliano tutte le ginnaste ma ancor più le giovani alle prime esperienze importanti.

Come le giovani EGirls appunto, protagoniste di questa edizione dei Nazionali A.I.C.S. tenutasi all’ombra del Vesuvio.

Sabato, nel primo giorno di gare disputatesi al Palazzetto Polifunzionale Soccavo, Annika Sereno, Alessia Zacchè, Aurora Mendozzi, Eleonora Ressia e Martina Manuguerra hanno sbaragliato la concorrenza conquistando il primato fra le Squadre Allieve e precedendo le padrone di casa del Veseva e del Koryo, entrambe società  napoletane.

Prime con il punteggio di 12,700 le 5 Eurogymnaste l’hanno spuntata per 0,350 sulle seconde nonostante un errore in chiusura di esercizio.

Per tutte si è trattato della conquista del primo titolo nazionale in carriera e di una bella esperienza di insieme che sicuramente si rivelerà  utile.

Stesso discorso vale anche per la quarta classificata, la seconda squadra di Eg (11,550), della quale facevano parte Federica Fortunato, Clarissa Cella, Liliana Tarallo, Fabiola Dolano, Giulia Micelotta e Alessia Bettale vincitrici dell’ultima prova della fase regionale.

“Originale” la scelta dell’organizzazione di non rendere pubbliche le classifiche neppure al termine della prima giornata di gare, tenendole segrete addirittura fino al giorno successivo. I più malfidenti potrebbero pensare che si è trattato di un malcelato tentativo per obbligare il pubblico presente sugli spalti a presenziare anche alle gare di minor interesse.

O magari per aiutare le strutture alberghiere o l’organizzazione stessa a fare cassa, trattenendo gli ospiti una notte in più. Invece noi siamo certi che lo si sia fatto per creare una maggior suspence, confezionare una grande sorpresa e gratificare maggiormente le ginnaste…

Festa grande dunque il giorno successivo quando le EGirls vincitrici della categoria Junior/Senior hanno condiviso la gioia di un titolo italiano con le compagne del giorno prima.

A conquistare lo scettro sono state, un po’ a sorpresa e un po’ no, Martina Davi, Erica Marchese, Martina Sagaria e Letizia Tontodonati (18,100) artefici di una gara disputata all’insegna del cuore, equilibrata, appassionata.

Questo bel successo arriva al termine di un percorso che ha visto il quartetto crescere di gara in gara nell’arco dell’ultima stagione, conquistando anche la vittoria nella fase regionale A.I.C.S. e poi l’argento all’EG Cup di Giaveno.

E come una ciliegina sulla ricca pastiera napoletana è arrivato anche l’argento con 18,000 nella stessa categoria, ancora di un trio targato EG, quello formato da Alessia Bisio, Chiara Aimar e Noemi Coppola.

L’ultimo gradino del podio è stato occupato dalla Veseva di Napoli alle spalle della quale si sono piazzate con 16,200 le nostre Marzia Mazzucco, Eleonora Nale e Martina Villanova.

Quinte e seste da Casalborgone e Brandizzo, Gaja Giardino – Samantha Cannone (14,250) e Denise Leoci, Lucrezia Macrì e Martina Billi (12,350).

Così a distanza di due anni tornano a Torino ben due titoli italiani dopo quello del 2009 conquistato tra le J/S da Marzia Mazzucco, Eleonora Nale, Martina Villanova e Alessia Tivano.