Sorelle d’Italia

Campionato di Insieme Giovanile

SORELLE D’ITALIA !!!

Eurogymnica Torino è campione nazionale

Ylenia Gugliotta, Sonia Vinetti, Valentina Tronci, Daniela Bertolino, Elisa Vigna Cit e Sara Celoria, con le allenatrici Tiziana Colognese e Marzia Russo

18 dicembre 1987: nasce Eurogymnica Torino

16 dicembre 2007: Eurogymnica Torino è Campione d’Italia !

48 ore prima di festeggiare il ventesimo compleanno, il destino a volte beffardo non puಠche inchinarsi davanti alla nostra Società , impotente di fronte alla prestazione e alla determinazione delle giovani EGirls impegnate in una delle più prestigiose ed emotivamente sentite competizioni dell’anno sportivo.

Succede tutto in due giorni, tra sabato 15 e domenica 16 dicembre ad Arezzo, al Campionato Nazionale di Insieme Giovanile ed Open e sotto gli occhi del gotha della ritmica che conta, accorso in massa anche per poter ammirare le stupende ginnaste impegnate nel Campionato Assoluto.

Interpreti principali sono otto giovani donne, non importa di quale età  o con quale mansione, impegnate ininterrottamente da oltre un anno per preparare tante gare, per ultima questa.

Un simbolo di appartenenza ben visibile sulla schiena ed uno identico stampato a fuoco sul cuore…

Un cuore che pulsa anche sugli spalti blu del Centro Affari che ospita la competizione e a Torino, a casa.

Con ventisei squadre ai nastri di partenza, nelle eliminatorie di sabato le nostre si sono ben comportate, riuscendo con un po’ di fatica a gestire la grande tensione che rende meno tonici muscoli e pensieri ma che in fondo è ingrediente indispensabile in una gara di questo livello.

Terminate quinte in classifica provvisoria, con qualche cosa da rivedere e qualche ritocco prontamente apportato da Tiziana e Marzia, prima di rientrare in albergo le nostre hanno ancora potuto ammirare le stupende performance delle ginnaste impegnate nella conquista del titlo di Campionessa Italiana Assoluta, gara che il prossimo maggio toccherà  ad Eurogymnica organizzare al Ruffini di Torino.

L’ha spuntata Julieta Cantaluppi, beniamina del pubblico, grazie alla incredibile capacità  di maneggio di qualunque attrezzo a sua disposizione e che più volte ha indotto il palazzzetto a tributarle applausi a scena aperta.

La Cantaluppi, dopo il successo serale (la gara è terminata intorno alle 23,00) e la conquista del titolo, il giorno successivo si e poi aggiudicata anche il titolo Nazionale d’Insieme cat. Open, con le compagne della Ginnastica Fabriano e il Trofeo Andreina Sacco Gotta, messo in palio come ogni anno dal Comitato Piemonte e Valle d’Aosta, per commemorare l’indiscussa figura della ginnastica ritmica italiana ed europea.

Terminate le finali Open ed inserita tra i blocchi di attrezzi per la Specialità  individuale, si è finalmente disputata la finale Giovanile.

Scese in pedana come quarte, le EGirls hanno questa volta dominato le emozioni, apparendo fin dall’inizio molto concentrate. Spinte da una musica confermatasi di grande impatto e originalità , la squadra ha eseguito magistralmente l’esercizio, particolarmente apprezzato dal pubblico ed anche dai commentatori RAI sul satellite.

Immediatamente al comando della graduatoria, Eurogymnica non ha più mollato la presa condividendo proprio all’ultimo la felicità  ed il podio con la Società  Pontevecchio Firenze, in testa nella prima giornata di gara ed in grado, nonostante la rimonta delle EGirls, di restare al vertice.

Una poltrona per due: A.S.D. EUROGYMNICA TORINO e PONTEVECCHIO BOLOGNA Campionesse Italiane!

Nessun caso di pari merito negli annali della ritmica a quanto pare, tanto da permettere agli organi federali di consegnare a tutte e due le Società  il Titolo.

In fondo, stringendosi un po’, anche in 12 si sta bene sul gradino più alto del podio.

Si è scatenata così la commozione e la festa, con l’Inno di Mameli suonato per le nostre ragazze e la voce rassicurante di Fabione Gaggioli ha scandire i nomi e a confermare che anche questa volta non si trattava di un sogno ma di una realtà .

Ancora cuore blu sugli spalti di Arezzo e su quelli del Ruffini di Torino dove la notizia arrivava quasi in diretta, salutata da un’ovazione di coloro che erano rimasti a lavorare per le campionesse di domani.

Un augurio va fatto alla Società  organizzatrice, Petrarca Arezzo che proprio nel 2007, come noi, festaggia il compleanno: 130 ANNI DI VITA!

Fotogallery dell’evento

Fotogallery dei festeggiamenti