Vinetti e Gugliotta camp. reg. di Specialità  ’10

Sonia bussa due volte

BUM BUM VINETTI: DOPPIO TITOLO REGIONALE

Ylenia fa suo quello alla palla ed è bronzo al nastro

Sono della solita Sonia Vinetti le prime due medaglie di giornata alla seconda prova del Campionato Regionale di Specialità  Senior.

Due ori sfavillanti che corrispondo ad altrettanti Titoli Regionali che fanno scricchiolare una bacheca già  molto provata dal peso di tanti allori conquistati in circa dieci anni dalla vorace ginnasta torinese.

Non c’è tempo per sfogliare gli annuali di Vinex e a memoria, oltre ai cinque titoli italiani e alla promozione in A1, è ormai quasi impossibile ricordare tutte le gesta della EGirl capitano di quella squadra neo Campione Italiana di Serie A2 – 2009.

Abbandonata la fune da quest’anno come Campionessa Italiana in carica, Sonia ha preferito concentrarsi sul cerchio e sulle clavette e dopo aver conquistato la leadership nella prima prova è riuscita a bissare l’impresa anche nella finale di ieri a Biella.

Titolo Regionale dunque alle clavette con 24,700 e al cerchio con 25,150.

Sonia Vinetti: per lei ancora allori

Terzo oro di giornata per Ylenia Gugliotta e terzo Titolo Regionale per EG.

Yle alla palla, al primo anno tra le senior, fa il vuoto alle sue spalle, conquista entrambe le prove, vince il Titolo Regionale con un irraggiungibile 25,550 (il punteggio più alto del Campionato tra tutti gli attrezzi) e non paga, si porta a casa anche un bronzo al nastro con un pari punti a 24,650 in compagnia di Arianna Prete della Pietro Micca, seconda in virtù del regolamento che privilegia la ginnasta più vecchia.

Ylenia Gugliotta: insuperabile alla palla

Anche tra le coppie fune e nastro, è di bronzo la medaglia destinata a Silvia Tivano e Ilaria Giannone (18,825) che pur migliorando di poco la precedente prestazione si devono inchinare alla superiorità  delle valenzane Cadregari e Guareschi, vincitrici con 22,100 e alle lamarmorine Bagnasco e Bolengo (20,575) ancora troppo lontane per essere impensierite.

Per il duo nuovo di zecca, comunque, una prima importante esperienza che premia le EGirls aprendole le porte degli interregionali.

Altri due argenti tra le junior invece arrivano proprio dal duo di coppia, accolti perಠcon sentimenti contrastanti.

Quello al nastro (21,050) luccica come gli occhi di Silvia al momento della premiazione. E non potrebbe essere diversamente perché la graziosa ginnasta si guadagna una tranquilla promozione agli interregionali dopo avere decisamente migliorato di quasi due punti la prestazione di 15 giorni fa.

Un piccolo passo indietro invece per Ilaria. Perdite di attrezzo, difficoltà  di concentrazione ne frenano i consueti ardori e anche il punteggio di 21,525 testimonia la giornata no dell’atleta.

Promozione agli interregionali comunque assicurata anche per lei, ci sarà  tempo e modi per recuperare e presentarsi più competitivi a Parma.

Chiusura per Daniela Bertolino, sempre tra le junior, che si aggiudica due argenti alle clavette (24,650) e al cerchio (23,800). Ma il sortilegio dei regionali pare proprio impossibile da rompere per la rossa di casa Eurogymnica. Infatti, sebbene Daniela sia stata l’unica ginnasta piemontese ad aggiudicarsi quattro Titoli Italiani negli ultimi due anni (fune e clavette sia nel 2008 che nel 2009) non è mai riuscita a salire sul gradino più alto in Piemonte.

Non resta che augurarsi che maggiori gratificazioni arrivino già  a partire dagli interregionali di Parma.

Migliorata anche la prestazione del 2009 con tutte le ginnaste ammesse alla fase successiva, la truppa di Tiziana Colognese sorride e si prepara a trasferirsi in massa a Parma, sede del concentramento Nord Ovest che comprende Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta e Lombardia.

Con i talenti lombardi si farà  sul serio.

Torino, 21 febbraio 2010