Pesaro 2012: Le EGirls dove non erano mai arrivate!

Festa della Ginnastica FGI

EGpt: EUROGYMNICA PER TUTTI

 

Una settimana di Ginnastica in quel di Pesaro, con rari momenti di pausa tra una gara e l’altra. E’ iniziata venerdì scorso la più lunga e frequentata maratona di Ritmica dell’anno.

Il consueto quanto ormai atteso appuntamento annuale alla Festa della Ginnastica organizzata dalla FGI ha preso il via e si protrarrà  per due settimane facendo sfilare migliaia e migliaia di ginnaste e ginnasti delle varie sezioni, presso le Fiere delle Marche che è nata negli anni ’60 e successivamente si è sviluppata fino a raggiungere gli attuali 6 padiglioni, per un totale di 36.000 m² con oltre 2.500 posti auto.

Le competizioni si svolgeranno in una superficie di quasi 11.000 m² dotati di aria condizionata che verranno adeguati e predisposti per questa prestigiosa manifestazione sportiva.

Questa edizione ha già  lasciato un segno nell’album dei ricordi di EG e nel palmares societario.

Nei primi tre giorni di gare le EGirls hanno messo a segno alcuni colpi che hanno proiettato il nostro club nelle parti alte delle classifiche, infilandosi tra le solite dominatrici di queste gare, le società  lombarde e del centro Italia.

Tra venerdì e sabato nel Sincrogym, le ginnaste allenate da Sonia Landolina e Giusi Fasano si sono aggiudicate un bronzo di prestigio nel Collettivo con attrezzi grazie al lavoro di Carola Garnero, Iliaria Billà², Claudia Amico e Ilaria Siani.

Il quartetto già  detentore del titolo regionale nella stessa specialità  e vincitore dell’EG Cup agli Internazionali Venturelli 2012, con il punteggio di 36,00 si è piazzato alle spalle rispettivamente della Lissonese 36,600 e della S. Giorgio Desio 36,550 ma davanti ad altre 41 squadre.

Curioso pensare che questo e gli altri prestigiosi risultati arrivati successivamente avrebbero potuto essere addirittura migliorati se le nostre non avessero commesso qualche errore causato dalla tensione e dalla poca abitudine a gestire lo stress e la mancanza d’ossigeno che si respira ad alte quote.

Grazie al lavoro delle Coppie Ilaria Billಠ– Carola Garnero e Chiara Quaglia – Claudia Amico (settime 33,900) EG si è anche piazzata quarta nella classifica generale (69,900).

Stupenda la gara Open di Serie D nella quale le EGirls, campionesse regionali in carica, sono riuscite ad entrare per la prima volta nella finale a dieci, con il quinto miglior punteggio su 68 squadre in fase di qualificazione. Sono poi riuscite a rosicchiare ancora una posizione nell’elettrizante finalissima terminando così al quarto posto e vedendosi sfuggire il podio per soli 0,05 centesimi.

Un po’ di comprensibile rammarico ma anche la consapevolezza di aver compiuto una piccola impresa grazie ad una Daniela Bertolino al cerchio (13,250), inossidabile Capitano capace come sempre di una performance che strappa applausi a tutto il pubblico e trascina le compagne Ilaria Siani e Ilaria Billಠ(palla – nastro 11,800) e l’ottima e coesa squadra al corpo libero Erica Marchese, Martina Davi, Martina Sagaria, Clarissa Cella (12,500). Sentiremo ancora parlare di questo gruppo.

Per le statistiche, da segnalare che EG è stato il solo club piemontese ad entrare in finale e di conseguenza l’unica ad avvicinarsi al podio.

Ottima prestazione anche quella della Squadra Allieve sempre di Serie D, chiamate anch’esse a legittimare il Titolo regionale conquistato a Verbania. Quattordicesime nelle qualificazioni, prime delle piemontesi, le giovani Eurogymnaste pagano davvero l’inesperienza, lasciandosi influenzare dalla tensione amplificata da un cd sbagliato che frastorna Valentina Vona alla palla (9,650) e la induce probabilmente a errori inconsueti.

Bravissima a recuperare in fretta, Valentina esegue invece perfettamente le clavette aggiudicandosi un punteggio prestigioso (10,450).

Sempre lei aveva aperto la rotazione al corpo libero insieme alle compagne Francesca Caretto, giovane debuttante, Federica Fortunato e Fabiola Dolano (10,800), queste ultime impegnate anche nella Coppa Italia.

SCARICA LA CLASSIFICA CLICCANDO QUI Sincrogym_CA_34