SERIE A1 2012: PERUGIA III PROVA

Torino, 20 novembre 2012

Le EGirls artefici di un’ottima prova nonostante il forfait di Dora Vass

EUROGYMNICA AUTARCHICA A PERUGIA

E’ convincente la prestazione delle EGirls alla III tappa del Campionato Italiano di Serie A1, ospitata dalla Fenice di Spoleto e dalla Ginnastica Fontivegge presso il Palaevangelisti di Perugia.

Quelli che alla vigilia, complice anche l’assenza annunciata di Dora Vass, pronosticavano un tracollo del gruppo di via Viriglio, hanno dovuto ricredersi assistendo alle routines messa giù dalle nostre beniamine.
Ed anche la classifica, questa volta più omogenea ed equilibrata, ha fatto recuperare un po’ di credibilità  al movimento. Sarà  forse per la presenza in qualità  di presidente di giuria di Emanuela Maccarani, allenatrice della leggendaria Nazionale Italiana, che non ha lesinato impegno e concentrazione durante le tante ore di gara, riuscendo nell’intento, a nostro umile parere, di far emergere i veri valori in pedana.

Le EGirls orfane della magiara, finiscono ultime ma scorrendo la classifica salta agli occhi che sarebbe bastato un solo punticino in più per finire addirittura davanti alle rivali per la salvezza.
Solo 0,075 pt. separano Eurogymnica (141,400) da Arcobaleno Prato (141,475), distante anni luce nella prima prova e solo 0,75 da Motto Viareggio (142,150), addirittura quinte nella scorsa prova, fortemente ridimensionato.
Le bresciane della Brixia (142,250) anche loro al netto della straniera per scelta societaria, nonostante Sofia Lodi ci precedeno solo di 0,85.

Sarebbe logico pensare che per quanto concerne il discorso straniere, EG è maggiormente competitiva senza che con. Tesi che sì, ci riempirebbe di gioia, ma difficile da sostenere, visto che si suppone che per poco che possa apportare alla squadra, una ginnasta di livello internazionale dovrebbe riuscire ad ottenere qualcosa di più.
Dato per scontato che il campionato di Serie A 2012 sarà  pure il più bello del mondo ma è anche il meno comprensibile o se volete il più confuso del mondo, non possiamo non esprimere apprezzamento per quanto visto in gara.

Il punteggio più alto delle nostre lo totalizza Sarah Re, 24,450 al cerchio, meritatissimo anzi.
Subito a ridosso, a soli 0,30 di distacco, la Farfallina Sara Celoria, che con il nastro totalizza un 24,150 di tutto rispetto.
Impegnata su due fronti un pilastro di EG, Elisa Vigna Cit, esplosiva come sempre, scesa in pedana con la fune (23,125) e con la palla (23,250).
Doppio impegno anche per Sarah che nonostante una perdita raggiunge un buon 23,500 alle clavette.
Ad aprire la rotazione era scesa nell’arena Alma Cauzer al corpo libero (22,900).

Col senno di poi, quella di Perugia sembra un’occasione persa veramente per un soffio per riagganciare il treno salvezza, ormai compromessa.
Così come successo nelle due prove precedenti, è difficile imputare alla squadra delle colpe che giustifichino una classifica generale davvero avara per i colori della nostra associazione. Resta perಠancora una prova per confermare il valore di tutto il gruppo, che oltre a non essersi mai disunito è rimasto sempre ben concentrato sull’obiettivo primario: la crescita.
Desio, tra meno di quindici giorni oltre a sancire l’assegnazione dello scudetto, passo a due tra le padrone di casa trascinate dalla russa Dmitrieva e le teatine di Germana Germani, definirà  anche il nome del secondo club che passerà  in A2 con EG. E’ lotta aperta tra Arcobaleno, Brixia, Motto e Ritmica Piemonte.
Per vivere in diretta le emozioni della gara e soprattutto per sostenere come meritano le nostre ginnaste vi invitiamo a presenziare alla comeptizione che inizierà  alla 20,00 del 1 dicembre pv.
Le EGirls meritano l’onore delle armi e l’Onda Blu non mancherà  di rendergliele.

 Classifica Perugia III Prova Serie A1

A1 – Classifica dopo 3 prove

1. Armonia d’Abruzzo 25+25+22=72 punti
2. San Giorgio 22+20+25=67 punti
3. Virtus 20+22+20=62 punti
4. Aurora Fano 18+16+16=50 punti
5. Fabriano 18+14+18= 50 punti
6. Motto Viareggio 10+16+10=36 punti
7. Ritmica Piemonte 14+6+14=34 punti
8. Brixia Brescia 8+12+12=32 punti
9. Arcobaleno Prato 12+10+8=30 punti
10. Eurogymnica Torino 6+8+6=20 punti