I PROVA CAMP. REG. DI SPECIALITA’ 2013

Bottino prezioso per le EGirls a Biella

EUROGYMNICA: 10 MEDAGLIE DI SPECIALITA’!

 

Dopo le belle affermazioni di una settimana fa dove le ginnaste di Eurogymnica avevano incassato ben 4 ori, arriva la conferma con un bottino davvero ragguardevole anche in questa I Prova del Campionato Regionale di Specialità di Ginnastica Ritmica.

Alla fine della giornata sono ben 10 le medaglie appese al collo delle EGirls, 3 d’oro, 3 d’argento e 4 di bronzo.

In un Pala La Marmora sguarnito di pubblico (la competizione si è svolta a porte chiuse per problemi di sicurezza) pur senza il consueto sostegno dei supporters dell’Onda Blu erranti per le vie di Biella, le atlete di EG hanno dominato la categoria junior salendo sul gradino più alto del podio con Allegra Cutrona alla palla (12,450), Rebecca Di Siena alle clavette (12,100), Giada Lideo al nastro (12,550).

Rebecca alla fune e Giada al cerchio si sono accaparrate un argento supplementare a testa per rendere più cospicuo il loro personale bottino ma anche Alessia Zacchè alla fune è salita sul primo podio della sua carriera da giovane individualista conquistando un bel bronzo, emulata da una Silvia Marchese improvvisamente ingorda, bronzo al cerchio e al nastro. Dopo l’oro alla palla doppietta anche per Allegra, con alle clavette.
Non fa quadrare il Cerchio il capitano Daniela Bertolino “solo” quarta, che però si rifà immediatamente andando a medaglia (d’argento) con le clavette, sfiorando l’oro per soli 0,10 pt. tra le seniores.

A completare il quadro dei risultati, il quarto posto al nastro e  il sesto al cerchio di Ilaria Billò ancora in crescita tra le Seniores, Gloria Arena quarta anch’essa con la fune e ottava con il cerchio, Anna Pellegrini quinta con la palla e con il cerchio, Alice Vezzù quarta con le clavette e sesta con la palla. Tutte tra le Juniores. Infine, gradito ritorno in pedana, Noemi Reale sesta al cerchio e settimana alla palla. Ben tornata!

Immerse in una situazione definita dalle ginnaste un po’ surreale e demotivante all’interno del palazzetto, con l’impossibilità di ottenere delle informazioni in tempo reale, all’indomani della competizione risulta arduo fare qualche commento o valutazione se non affidandosi alle rare e stringate dichiarazioni estorta alle tecniche con l’inganno, nel percorso di rientro verso casa.

Non resta che darsi appuntamento alla II prova che si terrà tra un mese in una sede ancora da definire.

Dunque ci sono i tempi sufficienti per lavorare sui particolari e tentare di migliorare ulteriormente le prestazioni già incoraggianti.

Intanto massima concentrazione rivolta alla finale del Campionato di Categoria in programma a Caraglio la prossima domenica con le EGirls reduci dall’ottima performance della scorsa settimana ma con avversarie di livello che sicuramente daranno battaglia. I punteggi della I Prova infondono una moderata fiducia ma l’instabilità del metro di giudizio palesato ad esempio durante il Campionato di Serie B 2012 certamente solleva quale turbamento.
In palio i primi titoli regionali della stagione.

Class. 1 Camp Reg. Specialita 2013