SERIE B REGIONALE 2013

EGIRLS D’ARGENTO

Eurogymnica protagonista su tutte le pedane

Ieri, 27 ottobre 2013, al PalaPajetta di Biella si è aperta la fase regionale del campionato di Serie B 2013 di ginnastica ritmica con 17 squadre ai nastri di partenza.

L’occasione per rivedere amici ed avversari dopo la pausa estiva in occasione della prima gara regionale di questa parte finale della stagione.

Per Eurogymnica Torino sono scese in pedana due squadre che alla fine della contesa si sono piazzate tra le prime 5.

Ottimo l’esordio della formazione composta da Letizia Alberti al corpo libero (12,100), Silvia Marchese alla fune (10,650), Cristiana Berruti al cerchio (10,200) e alle clavette (11,900), Martina Impallaria alla palla (13,600) e Giada Lideo al nastro (11,850). Tra loro neppure una Senior…
Punteggi che sono valsi l’argento (70,300) ma che avrebbero potuto essere arrotondati e ulteriormente incrementati se tutte avessero evitato qualche perdita e qualche errore di troppo.
La vittoria è andata alla La Marmora con 72,650.

Impossibile non rimarcare il miglior punteggio di tutta la gara (102 esercizi) che le giudici hanno voluto attribuire a Martina, col suo spregiudicato esercizio alla palla. Con questa buona performance, la giovane EuroGymnasta si candida decisamente per un impiego ad Arezzo il prossimo sabato, nella II prova di Serie A.

Lo stesso discorso vale per Letizia e per Giada, entrambe secondo miglior punteggio, al corpo libero e al nastro.

EG lascia un segno a Biella, quello della continuità, con un quinto posto altrettanto entusiasmante per la seconda, giovane formazione biancoblu guidata dalla debuttante Giulia Beltramo, classe 2002, impegnata al corpo libero (11,250) e capace di mettere in riga molte avversarie esperte e più “anziane”, andando a raccogliere simpatia ma soprattutto il quarto miglior punteggio.

Davvero degne di nota la fune di Alessia Zacchè (10,850) e la palla di Anna Pellegrini (11,700) entrambe terze con i rispettivi attrezzi. Hanno completato la rotazione la veterana Ilaria Billò al cerchio (10,250), Alice Vezzù alle clavette (11,00) e Virginia Thellung al nastro (8,950).
Totale di squadra: 63,950.

La scuola di Eurogymnica e il lavoro che in essa si svolge traspare da tante cose, anche dalle prestazioni messe in campo dalle due stelline blu in prestito alla Concordia di Chivasso e all’Augusta Praetoria di Aosta.
Allegra Cutrona, 11,05 al cerchio ed addirittura 11,950 alle clavette, proietta le chivassesi al sesto posto in classifica, lasciando sperare in una maturità finalmente prossima.

La classifica sorride e fa sorridere Noemi Reale che con le valdostane sale sul terzo gradino del podio.

Difficile fare previsioni per il prossimo turno a Valenza e per l’assegnazione del titolo regionale, visto che in occasione dell’imminente prova di A altre ginnaste potrebbero scendere in pedana e quindi obbligare le allenatrici a riviluzionare poi le squadre.

La fase interregionale che sembra a portata di mano permetterà poi di rimescolare carte e ginnaste per creare la miglior formazione possibile.

In ogni caso una certezza c’è ed è proprio la consapevolezza di avere a disposizione un gruppo sempre in grado di essere competitivo.
Con grande soddisfazione dello staff tecnico e dirigenziale già concentrato sulla gara di A2 del prossimo sabato. Special guest: Silviya Miteva

La classifica della I Prova Regionale di B – 2013

 

SalvaSalva