I DI SPECIALITA’ REGIONALE: EG FESTEGGIA

EG CALA IL SETTEBELLO

a Candelo le EGirls salgono per sette volte sul gradino più alto

Giornata da ricordare quella di ieri, domenica 26 gennaio 2014.

 A Candelo, sede biellese del nostro sodalizio, le stelline blu dominano le classifiche vincendo per sette volte l’oro, in tutte le categorie.

“Tanta roba”, come si dice, anche perchè a questi allori vanno aggiunti altri 7 podi.

Mantenere questi risultati e portare in porto tra un mese altrettanti titoli regionali sarà arduo ma intanto ci si gode il momento e l’allegria che ieri ha contagiato tutti.

Era la prima gara del 2014 organizzata dall’Onda Blu presso il palasport comunale di via Cesare Pavese, vestito a festa per l’occasione e nel quale sono confluite 78 ginnaste iscritte e provenienti da ogni angolo della regione.

Mattinata dedicata alle seniores che ha visto Carlotta Pellissier, per la prima volta con la maglia di EG. Dalle manieri gentili ed educate, la ginnasta proveniente dall’Augusta Praetoria ed allenata dalla madre Monica Mondino, ci teneva a fare bene all’esordio e così è stato.

Prima con le clavette (14,30) davanti a Sofia Pinto (12,95) della Valentia e ad un’altra EuroGymnasta, Allegra Cutrona (12,30), la valdostana si è portata a casa anche un argento alla fune (13,80), preceduta dalla valenzana Giorgia Saviolo (15,40).

Doppietta di medaglie anche per Ilaria Billò che nonostante un errore pesante al cerchio si è guadagnata l’argento con 11,10 ma soprattutto ha strappato l’oro nella Coppia (10,85), insieme a Silvia Marchese, al duo di Alba (10, 70) e alle verbane sponda VCO (10,10).

Una specialità storica quella della Coppia per EG che nell’arco dei decenni ha portato tanti titoli e medaglie non solo a livello regionale ma anche nazionale e dunque una tradizione che si perpetua.

Il pomeriggio ha visto in pedana le ginnaste Juniores e il monopolio degli ori a disposizione, invece la doppia affermazione di due campionesse italiane in carica targate EG.

Rebecca Di Siena ha fatto segnare il punteggio più alto dell’intera gara alla fune con un 15,45 che le è valso ovviamente l’oro davanti alla compagna di scuderia Chiara Vicario (11,55), giovane e promettente esordiente. Reby ha fatto il bis alle clavette con un altro punteggio eloquente, 14,50 che dovrebbe aver messo una forte ipoteca sul titolo.

Anche Giada Lideo ha colpito per due volte, prima al cerchio oro con 12,40 davanti alla compagna Anna Pellegrini 11,10 e poi nella specialità nastro, la sua preferita, vincendo con 14,20 davanti ancora ad una EGirl Annika Sereno con 12,65 e ad una ex illustre, Noemi Reale (11,30) passata da quest’anno alla Concordia di Chivasso.

Capolavoro di Anna infine alla palla che vince con 13,90 davanti all’ennesima compagna di scuderia Alice Vezzù seconda con 12,25.

Insomma, 14 medaglie in una sola giornata  non si registravano da molto tempo e l’auspicio è quello di riuscire a mantenere il primato in quante più specialità possibile, con l’intenzione di accaparrarsi dei titoli regionali che verranno aggiudicati il 23 febbraio a Torino e quindi staccare uno dei tre biglietti a disposizione per disputare la fase interregionale di Modena il 22 e 23 di marzo.

Archiviata la bella giornata e lasciate alle statistiche i numeri, l’attenzione si sposta fin da oggi sulla Serie C la cui prima prova verrà organizzata ancora da EG e ancora a Candelo domenica prossima.

Le piccole stelline blu, un po’ ispirate dalle grandi e un po’ motivate dai risultati in Categoria, non vedono l’ora di scendere in pedana e testare i nuovi esercizi.

La classifica cliccando qui …I Prova Camp. Reg. Specialita 2014