LIGURINE E RITMICA EUROPA…

DA POIRINO A GENOVA: EUROGYMNICA SI FA NOTARE

Importante test per le ginnaste di Eurogymnica quello di sabato scorso a Genova.

Si è trattato di una competizione organizzata ad hoc dal Comitato Liguria della F.G.I. che ha coinvolto anche le altre regioni del concentramento Nord Ovest, con in pedana le ginnaste che hanno superato la fase regionale e che l’8 e 9 marzo tenteranno a Candelo, per l’organizzazione di Eurogymnica, di staccare il biglietto per la fase nazionale.

L’appuntamento di Candelo ha un’importanza fondamentale nell’annata sportiva di molte ginnaste impegnate nel più affascinante dei campionati, quello di Categoria o Alta Specializzaione, dove ogni ginnasta deve essere in grado di confrontarsi su tutti gli attrezzi.

Proprio in preparazione di questo snodo cruciale, la gara di Genova è stata quanto mai gradita alle società che stanno lavorando per l’obiettivo e che hanno approfittato dell’occasione per testare gli esercizi, spesso arricchiti ed elaborati dopo la fase regionale.

EGirls sugli scudi, comunque sempre prime tra le piemontesi in gara nelle quattro categorie alle quali partecipavano, con l’ottima Giulia Beltramo, solo una settimana fa campionessa regionale tra le Allieve di II Fascia, ad occupare il secondo gradino del podio ma impegnata su due attrezzi, per scelta, decisa a sacrificare l’oro abbandonando il Corpo Libero per concentrarsi sulle più difficoltose clavette e nastro.

Nello stesso gruppo conferme per Giada Albertone (sesta) e per Camilla Cagnetti (ottava) sulle 23 iscritte.

Stessa strategia e stesso metallo per Ludovica Tontodonati tra le Allieve di I Fascia e quinto posto per la giovanissima Stefania Straniero. Anche nel caso di Ludo lo staff tecnico ha preferito sacrificare l’oro per provare fune e palla in previsione della battaglia dell’8 marzo.

Non sfugge il podio neppure ad Eleonora Ressia che strappa il bronzo, prima tra le piemontesi tra le Junior di I Fascia.

Rispettivamente quinta e sesta invece le nostre due Junior di II Fascia Cristiana Berruti e Letizia Alberti, grandi attese all’appuntamento dell’8 marzo.

A premiare, le ex nazionali Angelica Savrayuk e Laura Vernizzi, madrine della manifestazione.

Eurogymnica Torino e Concordia Chivasso hanno invece raccolto le forze domenica scorsa, sulla pedana di Poirino, mettendo a frutto una collaborazione tecnica iniziata un paio di anni fa e che sta dando tante soddisfazioni ad entrambe le società sportive del nostro territorio.
La I Prova del Campionato Regionale RITMICA EUROPA organizzata dalla Zenith di Chieri ha visto imporsi nella categoria Jolly Open dedicata al lavoro di squadra, una formazione composta da Liliana Tarallo, Ilaria Carelli, Martina Davi, Anastasia Enachi e Cecilia Crepaldi, salite sul gradino più alto del podio con lo score di 13,50 decisamente superiore alle inseguitrici. Il lavoro di squadra è tradizionalmente terreno fertile per questo gruppo di ginnaste che infatti hanno bissato il successo al corpo libero con l’oro ancora una volta di Crepaldi e Davi alle quali si sono aggiunte Erica Marchese, Francesca Dolano e Clarissa Cella.

Nell’esercizio a coppie sul 2° gradino del podio sono salite Miriana Bonetti e Nicole De Paoli con cerchio e palla mentre in Terza Fascia, molto numerosa, il podio è stato tutto Concordia: 1° si è piazzata Elena Pontillo, 2° Francesca Caretto, 3° Valentina Vona.

Per il programma Gold dedicato alle ginnaste di livello superiore, nell’esercizio a Coppie Open con palla e nastro Ilaria Billò e Silvia Marchese si sono piazzate seconde e nella Gold seconda Fascia è stata la giovane Alessia Tucci a portare a casa l’intera posta imitata dal quartetto al corpo libero a squadre, formato da Michelle Carpanzano, Elena Iapadre, Ludovica Tontodonati e ancora Alessia Tucci.

La piccola Stefania Straniero, il giorno prima a Genova, ha vinto nella sua categoria e la lunga giornata di gare si è conclusa con l’argento della Junior Annika Sereno col nastro, seguita da Virginia Thellung quarta alle clavette mentre tra le seniores oro per Silvia Marchese alla fune, argento per Allegra Cutrona alla palla e bronzo per Ilaria Billò al cerchio.

Ora tutta l’attenzione si sposta sulla Finale Regionale di Specialità, in programma domenica prossima a partire dalle 10 al Palasport Moncrivello, durante la quale verranno assegnati ben 11 Titoli. Sono tante le EGirls in pedana, desiderose di portarne a casa un buon numero.

Classifica Le Ligurine 2014

Classifica GOLD Prima Prova Piemonte 2014

Classifica MASTER Prima Prova Piemonte 2014

Classifica SILVER Prima Prova Piemonte 2014