CATEGORIA 2015: TRE NUOVI TITOLI REGIONALI

Arrivano i primi tre titoli regionali del 2015

STEFANIA, GAIA, GIULIA: TRE NUOVE CAMPIONESSE DI CATEGORIA

EG in cima al medagliere

Domenica di conferme per EUROGYMNICA TORINO che grazie alle tre stelline blu, extra favorite fin dall’inizio del campionato, passa alla cassa e riscuote tre ori e altrettanti titoli regionali, importanti per chi vive nell’universo della ginnastica ritmica.

Il Campionato di Categoria ha visto il suo epilogo ieri, domenica 22 febbraio, sullo scenario del pala Pajetta, con l’organizzazione della La Marmora.
Una gara lunghissima terminata in serata e che ha messo a dura prova la lucidità della giuria, delle allenatrici e dell’organizzazione.

Eurogymnica si impone in tre delle cinque categorie (le altre due sono appannaggio delle ex colleghe della Rhythmic School di Candelo) e lo fa nella competizione individuale più impegnativa, quella di CATEGORIA, con le ginnaste impegnate su quattro attrezzi in rotazione (tre per le Allieve di I Fascia).

Proprio in questa fascia arriva il primo titolo, conquistato dalla frizzante Stefania Straniero classe 2005, vincitrice anche della prova precedente e questa volta leader con 34,450. Più agguerrite del solito le avversarie, ancor più determinata del solito Stefania, allegra e sorridente, sicuramente a suo agio in pedana e in palestra. Stefania dopo tante piccole soddisfazioni già registrate nel suo breve passato, mette in bacheca un titolo prestigioso e scrive il suo nome nel libro che racconta la storia di EG.

Una conferma arriva anche da Giulia Manusia tra le Allieve di I Fascia, brava a bissare il sesto posto della I Prova, un piccolo successo all’esordio nel mondo della ritmica che conta.

Il secondo titolo regionale lo agguanta un’irresistibile Gaia Garoffolo (50,400), campionessa tra le Allieve di II Fascia, troppo forte per le avversarie e in grado di infliggere anche questa volta quasi sette punti a chi tenta di starle a ruota. Eccezion fatta per la bravissima Ludovica Tontodonati (44,950) compagna di scuderia capace di recuperare dal sesto posto di un mese fa al secondo che le vale un sospirato quanto meritato argento. Un uno – due che esalta l’Onda Blu, sempre ben rappresentata sugli spalti, pronta a sostenere anche Alessia Leone che migliora il punteggio solo lievemente e deve accontentarsi dell’ottava piazza finale.


Terzo ed ultimo titolo regionale quello vinto da Giulia Beltramo (48,450), tra le Junior di I Fascia, impossibilitata a scendere in pedana a causa di una forte forma influenzale patita in settimana e non ancora recuperata. Giulia, campionessa regionale per la seconda volta consecutiva, aveva però già messo al il titolo con una prova superba a Candelo, mettendo in granaio un margine di sicurezza di 9 punti sulla prima delle avversarie. Inavvicinabile.
Rientro positivo post infortunio per Giada Albertone (40,850) ex concordina costante e stabile nella sua routine, che va sul podio e arraffa un bronzo di giornata, risultando quarta nella classifica finale.

Giornata storta per Eleonora Ressia (49,250) tra le Junior di II fascia che all’esordio in questa categoria giunge quarta a causa di troppi errori che la escludono dalle medaglie mentre avrebbe potuto aspirare al podio. Per Alessia Cravero (41,300) assente per infortunio manca la possibilità del riscatto ma la classifica per lei  parla comunque di ammissione alla fase interregionale seppur in extremis.

Pass che così staccano tutte le EuroGymnaste con gran soddisfazione di Tiziana Colognese e del suo staff, già pronte da oggi a riprendere la preparazione presso l’HDemia di via Cecchi, proprio in vista dell’appuntamento di Biella e dell’ostico Interregionale.

Class. II Prova e Finale Camp. Reg. Categoria 2015

SalvaSalva