SERIE B REGIONALE: IL 2015 INIZIA CON UN BRONZO

A 24 ore dalla brillante prestazione in Serie A

LE EGIRLS DI BRONZO ANCHE IN SERIE B

Ottimo sesto posto per la Squadra B

Un fine settimana da fondisti per Elisa Vaccaro quello appena trascorso.

La sanmaurese emula il grande Phil Collins anni ’80, batterista e cantante capace di trasferirsi a bordo di un Concorde nel giro di poche ore dall’Inghilterra agli States per esibirsi in occasione di U.S.A. for Africa in due continenti.

A fianco di Tiziana Colognese e della squadra in pedana a Chieti per la prima di Serie A la sera di sabato e già fresca e performante la mattina successiva in quel di Candelo, questa volta sorretta da Sonia Landolina e Giusi Fasano, Elisa ha viaggiato tutta la notte a bordo della tradotta di Trenitalia che l’ha portata da Chieti a Milano e poi nel biellese, sfidando le incertezze e i cronici ritardi di un trenino chiamato Intercity che avrebbe fatto la sua figura anche sulle alture andine cantate dagli Inti Illimani.

Ma ne è valsa la pena visto che, dopo la pedana teatina, anche le EGirls impegnate nella I Prova di Serie B Regionale hanno confermato la validità del nostro gruppo.
Bronzo scintillante quello conquistato domenica alle spalle delle due favorite, in primis la Rhythmic School (83,45) padrona di casa e potenziale candidata alla promozione in A2 e la ginnastica Valentia (77,80) del Presidente Buzio.

Con i suoi 71,20 Eurogymnica Torino ha dunque la meglio sulle altre venti rivali piemontesi e completa l’opera con il sesto posto della Squadra B (66,05),
Perla al Corpo Libero di Alessia Leone leader nella specialità con un buon 13,20 con la Squadra A, seguita alla Fune da una convincente Letizia D’Arenzo (13,25), al Cerchio da Alessia Tucci (11,70), alla Palla da Annika Sereno (11,20), alle Clavette da Giada Albertone (10,10) e da Giulia Beltramo al nastro (11,75).

Parecchi gli errori e le perdite che hanno influenzato il punteggio migliorabile e che andranno corretti durante il corso della settimana che porta direttamente alla II prova prevista già domenica prossima a Biella, presso il palasport Orsi.

Situazione similare per la Squadra B che ha comunque raccolto un risultato gratificante con il sesto posto finale (66,05).
In pedana sono scese un’elegante Ludovica Tontodonati al Corpo Libero (12,75), Chiara Vicario alla Fune (11,95), Virginia Thellung (10,45) al Cerchio, Elena Iapadre (10,00) alla palla, Francesca Caretto alle Clavette (10,10) e Camilla Cagnetti al Nastro (10,80).

Al momento della premiazione è stata resa nota la convocazione di Letizia Alberti della Rhythmic School del presidente Vineis ad un allenamento di controllo di quattro giorni a Desio, tra le potenziali future farfalle della ritmica. Una buona notizia per la regione e per Letizia, alla quale auguriamo di raccogliere il testimone da Sara Celoria e diventare, come fu per la nostra stellina biancoblu, la nuova componente piemontese della Squadra Nazionale.

Classifica I Prova Camp. Reg. Serie B 2015