EGIRLS IN SERIE B: BELLE E BRAVE!

Agli Interregionali di Serie B

EUROGYMNICA PROTAGONISTA A CASTELLETTO TICINO

Tra due giorni gara della verità a Prato in A2

Ancora un sabato da sogno per le ginnaste di Eurogymnica che a Castelletto sul Ticino (NO) sfiorano il podio nel Campionato Interregionale di Serie B.

Le ginnaste guidate da Elisa Vaccaro e Sonia Landolina sono state protagoniste di un’emozionante gara che vedeva ai nastri di partenza 29 squadre provenienti da Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia.
In pedana Eurogymnica ha mandato le seconde linee ma di lusso, poiché la formazione titolare come noto è attualmente impegnata nell’estenuante campionato di A2. Seconde linee che hanno comunque brillato, candidandosi come possibili alternative anche nel massimo campionato e dando allo staff tecnico qualche carta in più da giocarsi, se necessario.
EG ha totalizzato un punteggio di 77,600 nella competizione vinta come da pronostico dalla Rhythmic School di Candelo, lanciata verso una possibile promozione. Sul podio sono poi salite due lombarde, la Virtus Gallarate e Giussano. Ammessa alla fase nazionale anche l’A.S.D. la Coccinella.


Il quinto posto di Eurogymnica, che avendo già una squadra in serie A non avrebbe potuto comunque accedere ai nazionali, sa di grande successo ed evidenzia la completezza e la preparazione del movimento coordinato da Tiziana Colognese.

Entrando nel vivo della gara, segnaliamo la prestazione di Alessia Leone al corpo libero (13,650) miglior punteggioassoluto di specialità e di squadra a conferma della leadership regionale e interregionale.

Oltre il 13,00 sono andate anche Chiara Vicario con la fune (13,400) e Giulia Beltramo al nastro (13,300) che totalizza il secondo punteggio con questo attrezzo. Chiara, a causa di un mal funzionamento dell’impianto musicale, ha anche dovuto ripetere l’esercizio mantenendo però la concentrazione e accaparrandosi il terzo miglior punteggio di specialità.

A completare la rotazione Alessia Tucci al cerchio (12,300), Annika Sereno alla palla (12,550) e Giada Albertone alle clavette (12,400).

Salta agli occhi che i migliori punteggi vengono da ginnaste che frequentano HDEMIA, il nostro centro tecnico societario che da la possibilità alle partecipanti di allenarsi più a lungo ed in maniera specifica durante l’arco della settimana. La scelta di impegnare risorse economiche e umane e la profusione di grandi energie ad ogni livello si dimostra anche quest’anno azzeccata.

Chiuso con soddisfazione il capitolo Serie B, l’attenzione ora si sposta sulla prossima tappa di Serie A2 in calendario tra due giorni a Prato.

Dopo l’ottimo avvio, le EGirls hanno l’opportunità di chiudere in anticipo il discorso salvezza e staccare il biglietto per quello che diventerebbe il nono campionato di fila tra A1 e A2. Un unicum nella storia recente del Piemonte che quest’anno ha affidato ad Eurogymnica le sorti e l’onore della regione.

Interregionale Serie B 2015 – LaClassifica