CATEGORIA EUROGYMNICA: A CANDELO QUATTRO ORI!

Campionato Regionale di Categoria 2016

EUROGYMNICA: POKER D’ASSI!!!

Golfarelli, Leone, Garoffolo e Ressia: EG imprendibile.

Eccezionale prestazione delle nostre ginnaste in quest’ultimo week end nel Campionato di Categoria, il più prestigioso del circuito della ritmica federale che vede impegnate in pedana ginnaste in grado di cimentarsi su quattro attrezzi (tre per la sola categoria Allieve I Fascia).

Carico per nulla facile da portare, visto che alle atlete viene chiesto di essere complete dal punto di vista della conoscenza tecnica di ogni attrezzo e da quello della preparazione psico – fisica, indispensabile per reggere ore di gara. Il problema della lunga durata della competizione, almeno per ciò che riguarda la resistenza del pubblico sugli spalti e dell’attenzione della giuria è stata quest’anno mitigato grazie alla decisione del Comitato Regionale di spalmare le gare su due giorni.

Ebbene le EGirls hanno dato una saggio di forza e di superiorità a dir poco strabilianti, conquistando 4 ori sui 5 in palio (tante erano le categorie in gara). Diventa difficile restare impassibili quando la pedana sancisce dei verdetti così chiari ma ci proveremo, consci che in questo sport tutto può cambiare repentinamente da una prova all’altra.

L’impresa già consumata e che fa ormai parte della cronaca, è stata compiuta grazie alla giovane ma già promettente Laura Golfarelli tra le Allieve di I Fascia (classe 2007) che ha racimolato un totale di 33,950 punti staccando la prima inseguitrice di oltre due punti e mezzo e imponendosi in tutti gli esercizi (CL 11,950 – Palla 12,350 – Nastro 9,650).

Alessia Leone, indiscussa leader tra le Allieve di II Fascia, ha messo in evidenza le doti e lo spirito che animano e contraddistinguono questa graziosa quanto risoluta ginnasta e con 52,800 ha regalato ad EG il secondo oro nonostante una modesta prestazione alle clavette assolutamente da stabilizzare prima degli impegni futuri. Ha comunque fatto segnare i top scores agli altri attrezzi (CL 14,350 – Fune 13,250 – Cerchio 13,500).

Ottimi esordi per Giulia Manusia quarta con 47,450 e Stefania Straniero quinta con 46,400.
Giornata nera invece per Ludovica Tontodonati (46,250), ginnasta tra quelle accreditate alla vittoria e giunta invece solo sesta, dopo un inizio di rotazione alle clavette disastroso (9,750) che ha compromesso la gara.

Terzo oro per Gaia Garoffolo (53,800) tra le Junior di I Fascia capace di infliggere addirittura 8 punti alla seconda classificata, una media di due punti ad attrezzo. Per Gaia in regione appare evidente la mancanza di avversarie che possano impensierirla e strapparle quel titolo regionale ormai suo.
Si lavora dunque in ottica futura, quella interregionale dove invece le avversarie ci saranno eccome.
Speedy Gaia Gonzalez ha fatto segnare i migliori punteggi a tutti gli attrezzi (Fune 13,750 – Clavette 13,750 – Cerchio 13,750 – Palla 12,250).

Infine Eleonora Ressia, quarto oro, anche lei fuori portata delle avversarie tra le Junior di II fascia. La rossa di casa EG vince con 59,350 un punteggio che non rende completamente giustizia a quanto visto in pedana. Poco male, anche per lei il titolo regionale è cosa fatta. Movimentata giornata la sua: prima una clavetta in pieno viso durante il riscaldamento, con i postumi che resteranno evidenti per un po’ di giorni e poi un contrattempo nato quando la musica si è interrotta ad esercizio alla fune in corso, obbligando la ginnasta a ripetere con ancora più determinazione la performance e ricevendo in cambio una cascata di applausi ed un ottimo punteggio. Eccoli tutti: Fune – 14,55 – Cerchio 15,650 – Palla 14,150 – Clavette 15,00.

Nella stessa categoria, a completare la festa, anche il bronzo di un’ottima Letizia D’Arenzo (52,150) di soli 0,05 pt davanti a Sofia Pinto però. La stellina biancoblu dovrà lottare fino all’ultimo per mantenere le postazioni e darci la soddisfazione di avere due EuroGymnaste sul podio.
I suoi punteggi: Fune 13,300 – Cerchio 13,400 – Palla 11,750 – Clavette 13,700.

Esordio per due EGirls con la maglia di EG in questa stessa categoria. Marica Osti, quinta a sorpresa con 49,350 (Fune 11,450 – Palla 13,300 – Cerchio 11,900 – Clavette 12,700) e Francesca Poma settima con 44,400 (Fune 10,750 – Cerchio 12,100 – Palla 10,050 – Clavette 11,500).

Per loro l’obiettivo è quello di strappare un passaggio per l’interregionale e migliorarsi nella seconda regionale tra tre settimane, a Chivasso in casa della Concordia della Presidente Maria Luisa Zenti.

Il primo appuntamento è però fissato a Bra domenica prossima, dove EG tenterà di trasformare in Titoli regionali i quattro ori conquistati un mese fa nel Campionato di Specialità.

I Prova Camp. Reg. Categoria 2016

SalvaSalva