REGIONALI DI SPECIALITA’: EG ÜBER ALLES!!!

Eurogymnica da record in Specialità 2016

I MAGNIFICI 7 TITOLI REGIONALI!!!

Le super EGirls a Bra vincono anche 5 argenti e 4 bronzi

Che fosse anche questa un’annata da vivere da protagoniste si era intuito fin dalle prime battute della nuova stagione, ma che la forza di questo gruppo allenato da Tiziana Colognese, Sonia Landolina ed Elisa Vaccaro, senza dimenticare Eva D’Amore, potesse prendere la dimensione di un trionfo, lo si è realizzato ieri, nella finale del campionato regionale di Specialità 2016.

Le aspettative alla vigilia era tante, con l’obiettivo di confermare l’ottima I Prova che aveva visto le EGirls per quattro volte sul gradino più alto del podio. Quello che è accaduto ieri però ha veramente il sapore delle grandi imprese sportive.

Se nella categoria Seniores Eurogymnica, con i suoi due titoli regionali, ha avuto come degne avversarie le fortissime ginnaste della Rhythmic School, Cristiana Berruti e Giada Lideo ,capaci di conquistare tre ori, tra le Juniores non c’è stata storia. En plein, cinque titoli su cinque, con due EGirls sul podio ad ogni attrezzo!

In mattina, a Bra sotto l’organizzazione della Ginnastica Alba, Carlotta Pellissier aveva confermato il suo oro alla fune vincendo con 15,300 ed aggiudicandosi un argento alle clavette con un ancor più corposo 15,450.

La vecchia guardia non tradisce mai ed infatti Selene Osti, alto pilastro societario agguantava un argento al cerchio con 13,950 e un bronzo al nastro con 14,350 che le stava decisamente stretto. Fin qui, qualche rammarico a parte, tutta normale amministrazione.

Ecco arrivare la prima vera sorpresa, confezionata da Annika Sereno al suo primo anno da senior, da sempre ginnasta dotatissima che sembra aver finalmente trovato la strada giusto per mixare talento e concentrazione.

L’italo – tedesca vinceva innanzitutto il Titolo alla palla con 13,450, attrezzo a lei assai congeniale, in rimonta sulla valdostana dell’Augusta Praetoria Alessia Toscano. Poi si regalava anche un bronzo alle clavette proprio alle spalle della compagna Charly Pellissier completando il podio a prevalenza biancoblu.

Nel pomeriggio le giovani ed affamate EGirls si buttavano in pedana e dilagavano.

EsercizIo dopo esercizio il bottino si faceva sempre più ricco e la consapevolezza che una piccola grande impresa si stesse compiendo prendeva piede tra le ginnaste e tra il pubblico.

Vincevano i 5 Titoli Chiara Vicario con la fune (14,00) poi terza al cerchio con 13,350, Alessia Tucci con il cerchio (13,450), Giada Albertone alla palla (13,150) che si aggiudicava anche un bronzo alla fune con 11,550.

Ben due se ne portava a casa un’ingorda Giulia Beltramo. Il primo alle clavette con 13,600 davanti alla compagna Alessia Tucci con 13,550 dopo un testa a testa emozionante che permetteva ad entrambe di rimontare Nicole Fabbris della Valenza giunta terza.

Il secondo Giulia se lo aggiudicava al nastro con il miglior punteggio di tutta la gara 15,050 superando il top score già suo di oltre un punto.

Alle sue spalle Camilla Cagnetti vinceva un primo argento con 13,100 ed un secondo con 12,350 alla palla.

A conti fatti il dominio di Eurogymnica era palese: 7 ori che equivalgono a 7 Titoli Regionali (su undici categorie in gara), 5 argenti e 4 bronzi.

Altri piccoli record facevano la gioia dell’Onda Blu, i supporters di Eurogymnica, e degli amanti delle statistiche.

16 esercizi presentati e 16 medaglie, tutte le ginnaste sul podio e tutte promosse alla fase interregionale di Nerviano, la miglior prestazione di sempre per Eurogymnica nella fase regionale di Specialità.

E c’è chi giura che da tempo non vi sia traccia di una così consistente vittoria a livello regionale, fattore che trasforma il risultato in piccola impresa sportiva di poco inferiore agli otto titoli conquistato nel 2008 dalla Pietro Micca di Biella.

Al momento della premiazione si scatena la festa e i tanti applausi del pubblico imparziale non fanno che rendere ancora più dolce l’atmosfera.

Non c’è nulla come lo sport che dia però immediatamente la possibilità di riscattarsi o confermarsi. Ed ecco che il record e i 7 Titoli Regionali sono già il passato e nuove sfide sono all’angolo: si inizia subito, domenica prossima da Chivasso col Campionato di Serie C, che vedrà il suo epilogo fra le mura del Palalancia, con l’assegnazione del Titolo e con le EGirls protagoniste più che mai. La I Prova le ha viste prevalere su Valentia e Ritmica Piemonte: saranno in grado di regalarci l’ennesima leadership piemontese?

Per il momento grazie a tutte… e al lavoro.

class%202%20e%20Finale%20Camp%20Reg%20di%20Specialita%20GR%2016.pdf