LE EGIRLS SI CONFERMANO ANCHE A DESIO IN SERIE C

LE EGIRLS ANCORA TRA LE MIGLIORI

Un sesto posto fra più di 80 squadre


Ennesima gara al top per le ginnaste di Eurogymnica Torino.

Lo scenario questa volta era quello del palasport di Desio, il pala Banco, casa delle Farfalle di Emanuela Maccarani, campionesse del mondo e già qualificate per Rio 2016.
A scendere in pedana le ginnaste di età compresa fra gli 8 e i 13 anni nel campionato di Serie C nazionale.
Qualcosa come 81 squadre provenienti da tutta Italia hanno dato vita ad una due giorni di gara iniziata già sabato mattina con le prime qualificazioni e conclusasi nel pomeriggio di domenica con la finalissima a venti squadre.

Spicca la prestazione delle giovani rappresentanti di Eurogymnica Torino che strappano un meritatissimo sesto posto nella classifica finale, proprio come accadde lo scorso anno, alle spalle di alcune delle migliori formazioni nazionali, lasciandosene dietro un numero cospicuo.
Le EGirls protagoniste sono Ludovica Tontodonati, Alessia Leone, Stefania Straniero e Giulia Manusia, già campionesse regionali e vice campionesse interregionali 2016.
Per le piccole campioncine una grande soddisfazione ed un’esperienza importante nel percorso di formazione di un quartetto dal futuro ben delineato.

Con 38,250 le ginnaste allenate da Tiziana Colognese, Elisa Vaccaro e Sonia Landolina, sono risultate ancora una volta le migliori piemontesi.
Nello specifico in finale le quattro EuroGymnaste hanno totalizzato 12,600 al corpo libero, 12,700 all’esercizio fune/nastro con Alessia Leone e Ludovica Tontodonati ed infine 12,950 ancora con Alessia alle clavette.
Tra l’altro un’occasione ghiottissima per mettersi in luce agli occhi della Direttrice Tecnica Nazionale la Prof. Marina Piazza, presente e vigile, in previsione delle convocazioni agli allenamenti nazionali estivi.

Le “ostilità” si erano aperte sabato pomeriggio con le nostre atlete in pedana nel terzo gruppo, ognuno dei quali contava una ventina di squadre.
Brillanti e grintose, avevano agguantato la qualificazione col quinto posto pari merito con Ginnastica Opera di Roma a 51,10 pt, grazie anche all’esercizio di coppia ai cerchi (11,80) delle due più giovani della formazione Stefania Straniero e Giuia Manusia.

Vince il campionato Motto Viareggio e sul podio finiscono anche Fabriano e Fano.
Sul gardino più alto del podio, al momento dell’esecuzione dell’Inno di Mameli, ci è salito Motto Viareggio, in testa sia nelle qualificazioni che in finale (40,700), seguito a 40,600 da Aurora Fano e da Fabriano a 40,350.

Per Alessia Leone la stagione prosegue già dal prossima o fine settimana ad Arezzo, con la finale nazionale di Categoria, forse la più prestigiosa competizione individuale del calendario agonistico, con le ginnaste impegnate a darsi battaglia su 4 attrezzi.
Alessia si presenta ai nastri di partenza come campionessa piemontese in carica tra le Allieve di II Fascia e medaglia d’argento agli Interregionali. Stessa cosa vale per Gaia Garoffolo, anche lei leader in regione e bronzo agli Interregionali tra le Junior di I Fascia e per Eleonora Ressia tra le Junior di II Fascia che presenta un biglietto da visita con un doppio oro, regionale e interregionale.

Per EG si tratta già di un piccolo record stagionale, infatti il club torinese sarà l’unico piemontese ad aver centrato tutte le finali nazionali fino a questo punto della stagione.

Class. Naz. Serie C 2016

SalvaSalva