SERIE A2 2016: E’ INIZIATA LA NUOVA AVVENTURA…

A Sansepolcro (AR)

EUROGYMNICA TORINO: BELLA PRESTAZIONE E PUNTI PREZIOSI


Alle 16 precise di sabato scorso, 15 ottobre 2016, ha preso il via il Campionato di Serie A2 2016 di ginnastica ritmica, al quale anche quest’anno partecipa EUROGYMNICA Torino.
Abbandonati dubbi, ansie e contrattempi si è finalmente lasciata la parola ai piccoli attrezzi e alla pedana. E se in A1 le soprese sono state praticamente nulle, con tutti pronostici azzeccati, in A2 a causa di una serie di fattori, alcuni colpi di scena non sono mancati.
Ad iniziare proprio da Eurogymnica.


Cominciando dalla fine, le EGirls si sono classificate al sesto posto con un totale di 87,250 mettendo da parte un gruzzoletto di 14 punti speciali assai utili a centrare l’obiettivo della permanenza anche per il prossimo campionato.
Inutile ma diveroso ammettere che ad inizio estate le aspettative erano diverse con obiettivo ben chiaro di puntare verso la promozione in A1. L’infortunio di Eleonora Ressia, punta di diamante della squadra, ha ridimensionato le aspirazioni, obbligando le allenatrici a cercare nuove strategie.
Peccato, perchè da quello che si è potuto vedere a Sansepolcro (AR), sede della I tappa, la rosa di EG avrebbe certamente potuto dire la sua in chiave promozione.
La squadra ha comunque ben figurato e, come abitudine di Eurogymnica, lo staff non ha avuto remore a lanciare addirittura tre esordienti.

A partire da Alessia Leone al corpo libero davvero performante e motivata, che con un 14,350 ha fatto segnare il secondo miglior punteggio alle spalle solo di Camilla De Luca di Fano.

Gaia Garoffolo perfetta o quasi al cerchio, seppur già abituata all’atmosfera da A ha preso in mano per la prima volta gli attrezzi dopo la scorsa stagione in cui era sempre stata impegnata al corpo libero. Un bel vedere (15,200).

Prima di lei era scesa in pedana alla fune un’altra esordiente, Chiara Vicario, ritrovatasi su un attrezzo con grande concorrenza, emozionata ma non dimessa. Per lei il buon punteggio di 13,950, pochi centesimi dietro al gruppo.

Si è presentata invece nel migliore dei modi Ana Luiza Filiorianu, la nostra nuova stellina straniera, concentratissima nonostante i soli 17 anni e capace di sfoderare una prestazione di classe con la palla, che ha fruttato un 17,400 a livello delle migliori straniere in gara. Una certezza per il futuro.

Qualche nota dolente invece dalle clavette di Letizia D’Arenzo, vittima di una grave perdita che lascia rammaricati, immaginando in cosa si sarebbe trasformato quel 13,750 con un po’ più di attenzione e sangue freddo.

Alti e bassi anche al nastro con Giulia Beltramo, esordiente che dona alla causa comune un 12,600 viziato da troppi errori di confusione ed esecuzione.

A sangue freddo nel post gara, immaginare che al netto di questi errori Eurogymnica avrebbe potuto tornare dalla Toscana con un risultato sorprendente è più che lecito, anche se nell’insieme il gruppo ha dato buone indicazioni.

Per la cronaca, la gara organizzata dalla F. Petrarca Arezzo 1877 è stata vinta come da pronostico dalla Ginnastica Moderna Legnano con il totale di 92,300, club che ha ipotecato fin dallo scorso anno il passaggio alla massima serie, salvo catastrofi assai improbabili.

Per il resto, l’altra possibile cadidata all’A1, Aurora Fano è terminata settima, alle spalle di EG, ma non ha potuto schierare la straniera.
L’ha fatto invece due volte la Fenice di Spoleto con Katrin Taseva che avrà dunque solo più due possibilità di scendere in pedana.

Tutti fattori che rendono ancora più arduo fare pronostici completi e che solo nelle prossime tappe permetteranno di avere una visione globale del trend.

Si riprende tra 15 giorni a Fabriano con nuovi innesti in squadra dopo i recuperi di varie infortunate.

In attesa, domenica prossima 23 ottobre a Biella, parte anche il Campionato regionale di Serie B al quale Eurogymnica Torino parteciperà con due squadre molto competitive.

Classifica a punti speciali:

1 MODERNA LEGNANO 25
2 TERRANUOVA 22
3 VIRTUS GIUSSANO 20
4 PONTEVECCHIO BOLOGNA 18
5 ETRURIA PRATO 16
6 EUROGYMNICA TORINO 14
7 AURORA FANO 12
8 LA FENICE SPOLETO 10
9 GYMNICA 96 8
10 RITMICA ROMANA 6

I Serie A 2 2016 Sansepolcro – Classifica