EUROGYMNICA VINCE LA SERIE C PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO

Argenti anche in C2 e C3

EUROGYMNICA SENZA RIVALI FA POKER

Solo conferme nella seconda ed ultima prova del Campionato di Serie C 2017.

Conferme arrivate puntualmente da Biella dove nonostante il nuovo regolamento federale che ha suddiviso il campionato giovanile in tre sezioni, C1 – C2 – C3, Eurogymnica è stata comunque assoluta protoganista.

Il club biancoblu che solo la scorsa settimana aveva inaugurato la stagione ufficiale con la manifestazione regionale tenutasi al palasport di Brandizzo, ha conquistato con facilità l’oro in C1 anche in questa seconda tappa, aggiudicandosi il Titolo Regionale per il quarto anno consecutivo.

Un poker prestigioso che per questa edizione è frutto del talento di Stefania Straniero, Federica Bat, e Giulia Manusia, perfettamente amalgamate dallo staff tecnico composto da Tiziana Colognese, Sonia Landolina ed Elisa Vaccaro.

Il trio risulta inavvicinabile dalle altre compagini e il 49,450 finale, + 6,150 sulla prima delle inseguitrici, la Polisportiva Carignano, si commenta da sè.

Esercizio Collettivo al Corpo Libero da record: 14,150. Successione palla e nastro per  Federica e Stefania 11,900 top di specialità, così come i due cerchi sempre con Stefania ma con al suo fianco Giulia 11,250, capace poi di far segnare ancora il miglior punteggio con attrezzi di tutta la gara: 12,150.

Non era sicuramente semplice provare a bloccare le tre EGirls tra l’altro molto determinate ma suona un po’ come una resa e l’intenzione di evitare il confronto ad alto livello la decisione di alcune delle più accreditate società piemontesi di ripiegare sulla Serie C2, nata per accogliere le seconde squadre di ogni club, quelle composte da giovani ginnaste societarie e dalle seconde linee o quelle non attrezzate per competere al vertice e che invece, alla fine, è risultata essere l’ultima spiaggia per alcuni club per accaparrarsi una medaglia, sebbene non nella classe regina.

Ciò nonostante le stelline nascenti di EG, loro sì giovani seconde linee in crescita, hanno disputato una gara scintillante e così Virginia Mombellardo, Laura Golfarelli e Rita Minola al termine di un’ottima rotazione hanno agganciato l’argento e sfiorato il successo. Per loro un argento alle spalle della Valentia con un totale di 46,550 – Collettivo 12,650 top di specialità) – Palla e Nastro 11,150 – 11,350 Coppia Cerchi  e 11,400 per la giovane campionessa italiana Laura Golfarelli che fa segnare il punteggio più alto alle clavette di tutta la gara. L’oro sfugge per soli 0,05 ma lascia ben sperare per la fase successiva, quella interregionale.
Bene anche le settime classificate, la seconda squadra EG in pedana, quella composta da Maria Giulia Ronco, Francesca La Sala, Federica Faiello, Carlotta Lo Muscio, Gaia D’Ingianni che totalizzano un totale di 37,350 e per le quali continua la crescita sulla scia dei successi estivi di Rimini.

Nessuna sorpresa anche in Serie C3, destinata alle ginnaste nate tra il 2007 e il 2009, con Cecilia Quarello, Jackie Musso, Michelle Szabò, Alessia Geymonat e Gaia Rossetti ferme al secondo posto (27,750) come tre settimane fa e dunque fautrici di un argento regionale che fa del quintetto le neo vice campionesse piemontesi alle spalle della Polisportiva Carignano che si prende la rivincita sulla C1.

Per tutte l’accesso diretto agli interregionali ZT 1 e 2 che si terranno in Lombardia il 4 e 5 novembre, a Castelletto Ticino in cui ci si confronterà con Liguria e Lombardia.

Classifica II e Fin. Serie C1 -2-3 2017