A2, B NAZIONALE, B1, RITMO DAY: LE EGIRLS SI FANNO IN QUATTRO…

Comincia bene l’avventura in A2 di Alessia e Gaia

B NAZIONALE: NON TUTTO GIRA COME POTREBBE

Francesca Caretto si mette in evidenza con la Zenith

Tante pedane e tante emozioni per le EGirls e l’Onda Blu in questi ultimi 15 giorni.
Della conquista del 4 Titolo consecutivo in Serie C abbiamo già detto su queste pagine e non resta che commentare le prestazioni delle ginnaste impegnate nei campionato di A2, B nazionale e B1.
Festeggiano Alessia Leone e Gaia Garaffolo alla prima prova di A2 con la maglia della Rhythmic School. Per la squadra del presidente Vineis è subito podio, un terzo posto meritatissimo che si può ancora migliorare e con Alessia dominatrice al Corpo Libero che fa segnare il miglior punteggio di specialità in quel di Desio.

Pronto l’esordio anche per Gaia, nella seconda prova che si disputerà tra qualche ora in quel di Fabriano e con il team pronto ad appendersi al collo una seconda medaglia, magari ancora più pregiata.

Fanno segnare invece il nono punteggio le compagne impegnate in B Nazionale. Una prestazione tutto sommato in linea con gran parte delle altre compagini in gara ma sporcata da alcuni errori evidenti che non potevano passare inosservati ad una giuria già molto critica e che si sono portati via quei tre/quattro punti che avrebbero cambiato la classifica.

Domina come da previsioni Aurora Fano, che fa un campionato a parte e fin dalla prima uscita infligge 10 punti di distacco alla seconda.

Poi, nello spazio di soli tre punti si scatena la bagarre, con sei squadre a contendersi una manciata preziosa di punti speciali.

Molto bene all’esordio Giulia Manusia al Corpo Libero, terzo miglior punteggio con 12,300 e Giulia Turolla al nastro 12,900. Poi Marica Osti alle clavette 12,950 – Giada Albertone alla fune 11,950 – Chiara Vicario al cerchio 11,600 e Camilla Cagnetti alla palla 10,150.

Rivincita domenica mattina.

Ancora i prestiti sugli scudi. Francesca Caretto, EGirl in forza alla Zenith di Chieri per completare la rosa a disposizione dell’allenatrice Monica Olivero, parte in quarta e dopo l’esordio di Albenga, nella seconda prova a Castelletto Ticino trascina il gruppo facendo segnare i due punteggi migliori al cerchio e alle clavette. Le chieresi si piazzano così al dodicesimo posto in classifica all’esordio storico in B1 e legittimando la collaborazione tra i due club.

Infine, ancora gare domenica prossima. A Biella, sotto l’egida della La Marmora, parte la seconda prova del Ritmo day con un interessante quintetto pronto a stupire. Agnese Poma, Silvia Buriasco, Beatrice Grimolizzi, Alice Ugona e Cora Cavallari daranno battaglia nel primo appuntamento post vacanze. In bocca al lupo a tutte!