I DI SPECIALITA’ 2018 – EG, E’ GIA’!

Inizio col botto

SPECIALITA’ GOLD: LE EGIRLS SI PORTANO a CASA 8 ORI, 3 ARGENTI e 2 BRONZI

Anche quest’anno la I Prova del Campionato Regionale di Specialità Gold, Junior e Senior, ha aperto ufficialmente la nuova stagione federale dei piccoli attrezzi. Tante le novità imposte di fretta e furia dal nuovo codice, non ancora completamente assimilate nella loro complessità.

Ad accogliere la “prima”, il PALALANCIA di Chivasso, domenica 28 gennaio, con la solita corposa rappresentanza di EG, in grado di polverizzare tutti i record delle stagioni precedenti.

Mai si era riusciti a inaugurare la nuova annata con tanti allori.

Tra le giovani, EG ha visto completamente rinnovata la formazione che lo scorso anno aveva conquistato addirittura 5 titoli regionali. Tutte alla prima esperienza, le nuove EGirls però non hanno fatto rimpiangere le colleghe passate quest’anno di categoria.

Doppietta di ori per Stefania Straniero, leader alla fune (12,250) e alla palla (11,950) e per Giulia Turolla alle clavette (12,350) e al nastro (12,350), che con questi due punteggi ha fatto segnare lo score massimo tra le juniores.

A completare il medagliere l’ottima Federica Bat, argento con il cerchio (11,100) e bronzo con la palla (10,050). In salita l’esordio di Alice Botticelli, neo campionessa italiana Silver, alla prima vera esperienza tra le Gold, solo decima alla fune (6,750) al termine di un esercizio da dimenticare ma brava a resettare al nastro e classificarsi quarta (9,550), posizione che permetterebbe l’accesso alla fase interregionale.

Tra le veterane invece molte delle ex campionesse dello scorso anno, salite di categoria proprio nel 2018.

Due ori sono andati a Chiara Vicario con la fune (13, 500) e con la palla (13, 750). Un oro a Giulia Beltramo al nastro che ha fatto registrare il punteggio più alto di tutta la giornata (13, 950) e un argento al cerchio (12, 750). Un oro anche per Marica Osti alle clavette (13, 050) e un argento alla fune (11,800). Infine il bronzo di Camilla Cagnetti al nastro (10,450), però solo settima (9,300) alla palla.


Al termine della giornata il medagliere premia dunque EG ma nonostante la supremazia di questo primo turno ci sono ancora margini di miglioramento, secondo quanto dichiara lo staff tecnico più che mai concentrato.

Chivassese come Marica Osti, Giada Albertone, altro talento di stanza nel Centro Specialistico AICS di Brandizzo, dove dal l settembre scorso si allenano le EGirls, ha invece affrontato una dura kermesse in quel di Castelletto Ticino dove si è disputata la prima fase del campionato regionale Lombardia.

Giada, ottima ginnasta di belle speranze, è stata infatti tesserata per la Ritmica Nervianese, società appena retrocessa dalla Serie A, con la quale i vertici di EG condividono un’amicizia ormai storica. Questo permetterà alla nostra di disputare da protagonista il prestigioso campionato di Serie B 2018.

Giada ha ben figurato anche distante da casa, salendo sul terzo gradino del podio con il cerchio e piazzandosi quarta con le clavette, posizioni che le permetterebbero di centrare il passaggio alla fase interregionale.

In attesa della prova d’appello (sede ancora da definire) e dell’assegnazione dei Titoli Regionali il 10 febbraio, l’attenzione si sposta sul Campionato Individuale Gold J/S, la prossima settimana a Biella, con in pedana poche EGirls ma di altissimo livello e conseguenti aspettative.

Giulia Manusia, Alessia Leone, Gaia Garoffolo e Nina Corradini, medaglia d’argento agli ultimi europei giovanili, tenteranno di conquistare anche quest’anno la leadership regionale.

I Camp. Reg. Specialita Gold 2018