SPECIALITA’ 2018, OTTO TITOLI REGIONALI: E’ RECORD!

UN WEEKEND INDIMENTICABILE

 

Un weekend che resterà nella storia della disciplina dei piccoli attrezzi quello appena trascorso.

Le EGirls mantengono l’impegno preso dopo la prima prova di Chivasso che le aveva viste primeggiare in 8 gare su 11 e domenica scorsa, 18 febbraio, conquistano ben otto titoli regionali di Specialita Gold, stabilendo probabilmente un record mai centrato prima in Piemonte.

Concorrenza sbaragliata, la vera sfida diventa una questione interna, tra compagne Junior e Senior che alla fine della contesa fa registrare un’equa parità: 4 titoli a testa.

A Biella, per l’organizzazione della La Marmora, vanno sul primo gradino del podio le esplosive junior Stefania Straniero, sia alla fune (12,250) che alla palla (14,100) e poi Giulia Turolla, alle clavette (14,950 punteggio più alto di tutta la giornata di gara) e al nastro (12,350).
Sia Stefania con la fune che Giulia col nastro hanno ancora buoni margini di miglioramento, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza nell’esecuzione e quindi si può sperare che per la fase interregionale gli esercizi saranno ancora più competitivi.

Ce ne sarebbe abbastanza per gioire e rientrare alla base e invece siamo appena a metà gara.

Dalle senior arrivano gli altri 4 titoli regionali, 3 dei quali grazie a ginnaste appena passate di categoria.
Come già successo lo scorso anno, doppietta per Giulia Beltramo che recupera la leadership smarrita ai danni di Giada Pinto della Valentia nel primo incontro e al cerchio fa segnare un sontuoso 14,450 che non lascia scampo alle avversarie. Non contenta, si porta a casa anche il titolo al nastro (13,950) grazie alle prestazione della prima prova.

Marica Osti alle clavette vince il suo titolo con il punteggio di 13,050 dopo aver dominato entrambe le prove.

La veterana Chiara Vicario invece si impone alla fune (14,600) e vince il titolo con oltre due punti di vantaggio su Giulia Ardoli della Ritmica VCO, lasciandosi invece sfuggire il bis alla palla (13,750) ai danni di Giada Pinto (14,200), brava questa volta a rimontare sfruttando un paio di errori di Chiara.

Sempre fameliche, le EGirls conquistano ancora un argento alla palla con Chiara (13,750) e 5 bronzi: Marica alla fune (11,800), Camilla Cagnetti al nastro (10,450),  Federica Bat al cerchio (11,100) e alla palla (10,050) e Alice Botticelli al nastro (11,800).

Salendo tutte sul podio, le EuroGymnaste guadagnano direttamente il diritto a disputare con 14 esercizi la fase interregionale ZT 1 che si terrà a Biella il 10 e 11 aprile 2018, ai quali si aggiunge anche la palla di Camilla, classificatasi quarta.

Il regolamento prevede infatti che l’accesso alla Zona Tecnica sia riservata alle prime quattro ginnaste classificate in ogni specialità.

Da non dimenticare l’affermazione di Giada Albertone, EGirl prestata alla Ritmica Nervianese per rinforzare la squadra degli amici lombardi che quest’anno affronteranno il Campionato Italiano di Serie B con l’obiettivo di tentare un’immediata risalita in A dopo la retrocessione del 2017.

Oro nella seconda prova di Venegono al cerchio (13,600), Giada, che ha terminato il campionato al secondo posto e al quarto con le clavette, ritroverà le compagne torinesi all’interregionale.

Nella stessa giornata e nella stessa sede, si è tenuta anche la I Prova del Campionato Gold Allieve, con un exploit vincente tra le A3 e un podio tutto targato Eurogymnica, sul quale sono salite la campionessa italiana in carica Laura Golfarelli che sui quattro attrezzi ha totalizzato 45,250  e a seguire rispettivamente Virginia Mombellardo 43,750 e la debuttante Rita Minola 40,450.

La conquista del titolo regionale sarà dunque una questione interna tra EGirls.

Nelle A4 si parla di affari di familia, con le gemelle Bianca e Luna Chiarello da pochi mesi entrate in Eurogymnica Torino e sottoposte ad una cura intensiva  che ha già dato i primi frutti anche se il lavoro da fare è consistente. Salgono, a sorpresa, rispettivamente sul primo e sul secondo gradino del podio totalizzando 37,350 e 37,150 mostrando anche sprazzi di buona ritmica.

Qui la battaglia per il titolo non è per nulla scontata, con 5 ginnaste nell’arco di 4 punti.

Prossimo appuntamento domenica 25 febbraio, per una prima in una sede mai visitata dal circo della ritmica. Si fa rotta verso Saluzzo, per la finale Gold Junior e Senior: EG mette in campo altri pezzi pregiati e mira ad rimpinguare i Titoli Regionali.

Class. II e Finale Reg. Specialita Gold 2018

Class. I Allieve Gold Reg. 2018