2° CAMPIONATO DI INSIEME REGIONALE: EG VINCE OPEN E GIOVANILE!

Ad Albenga le EGirls dominano e vincono due titoli regionali

Golfarelli vince l’oro a Nerviano, bronzo per Minola

Weekend di grandi soddisfazioni per i colori di Eurogymnica.

Come sempre più spesso accade, le EuroGymnaste sono state impegnate su diversi fronti, riportando a casa tanti primati: due titoli regionali di squadra, un oro e un bronzo individuali.
Ha aperto le danze la sanmaurese Laura Golfarelli a Nerviano, che ha vinto l’oro nella categoria A4, nella gara dedicata alle ginnaste nate nel 2007, in occasione del Torneo di fine estate 2019 organizzato dalla nervianese del presidente Barzacca e svoltosi sabato 21 settembre.
Tantissime come ogni anno le adesioni per un torneo entrato di diritto nel circuito e  che serve da importante verifica del lavoro svolto in questo primo mese di allenamenti, dopo la pausa estiva e con ai nastri di partenza ginnaste provenienti da tutto il nord, con società tra le più titolate d’Italia.

Il Torneo di fine estate quest’anno ha dovuto gioco forza cambiare impostazione. Mentre fino allo scorso anno veniva disputato alla vigilia dei campionati di serie A e di Serie B quest’anno, dopo i cambiamenti di calendario voluti dalla FGI, è diventato invece un test per le ginnaste individualiste che molto presto saranno impegnate nei campionati regionali e nazionali, già a partire dal prossimo fine settimana.

Laura non ha avuto problemi a primeggiare, risultando l’unica ginnasta tra le partecipanti a infrangere il muro dei 15 punti. 15,100 per lei al nastro e addirittura 15,900 alle clavette, punteggi che l’hanno catapulta sul gradino più alto del podio, completato col bel terzo posto della compagna di scuderia Rita Minola (12,700 alla palla e 14,000 alle clavette). Settima Alessia Geymonat alle sue prime esperienze dopo il passaggio dal settore Silver al Gold.

Successo ancora più prestigioso quello ottenuto dalle squadre di Insieme Giovanile e Open, che vincono l’oro ad Albenga, sede occasionale di un inedito 2° Campionato Regionale di Insieme edizione 2019.
In macanza di un club piemontese che si prendesse in carico l’organizzazione della gara, il comitato FGI Piemonte non ha potuto far altro che chiedere aiuto ai colleghi liguri e, unendo le forze e le economie, metterci una pezza facendo sì che l’evento, che tra l’altro attribuiva i pass per la fase nazionale, avesse uno svolgimento regolare. La FGI in questi ultimi anni ha moltiplicato le competizioni, secondo un progetto di crescita tecnica del movimento che però ha fatto lievitare enormemente gli oneri a carico delle società affiliate, sempre più in difficoltà nel sostenere costi di iscrizione, affiliazione, tesseramenti e trasferte.
I costi per organizzare anche solo una gara regionale risultano poi cospicui e dunque, in assenza di sostegno da amministrazioni, privati e federazione, i sodalizi ponderano con grande attenzione prima di progettarne una. Ma per questa volta, per fortuna, la passione e la disponibilità dei supporters della Ginnastica Albenga ha evitato il danno.

Venendo alla competizione, Eurogymnica stravince con entrambe le formazioni in gara, aggiudicandosi gli ennesimi due titoli regionali del 2019 e confermando un trend che vede le squadre allenate da Tiziana Colognese, Eva D’Amore, Elisa Vaccaro e Sonia Landolina aver sempre partecipato alla fase nazionale.
Nella categoria Giovanile, nell’esercizio ai 5 cerchi, grandissimo exploit del quintetto composto dalle gemelle Bianca e Luna Chiarello, Giulia Manusia, Stefania Straniero e Martina Alberione. Composizione complessa ma eseguita già con buona sicurezza, precisione e verve, tanto da far sembrare semplici passaggi e scambi complessi e articolati. Punteggio molto alto di conseguenza: 17,500, il più alto di tutta la giornata, che supera, seppur ogni gara sia una storia a se, quello delle colleghe maggiori, impegnate e vincenti nel campionato Open.


Anche in questo caso, grande spettacolo con Giada Albertone, Marica Osti che con le veterane Giulia Turolla e Camilla Cagnetti sono riuscite a far segnare un punteggione, un 16,850 nell’esercizio 3 cerchi e 4 clavette, inavvicinabile per le altre sfidanti. Esercizio vibrante, senza un attimo di tregua, confezionato per tentare la scalata ai piani nobili dei prossimi nazionali. L’oro ligure rappresenta altresì, una sorta di rivincita per il titolo perso con qualche polemica a maggio, nella 1^ Fase del Campionato, dove la squadra vinse “solo” l’argento. Menzione particolare per la quinta EGirl della squadra, Francesca Caretto, esordiente in questa specialità ma capace e reponsabile, in grado di gestire le emozioni di una pedana che scotta, come quella dell’Insieme, specialità che in Italia vanta una datata tradizione e uno stile che da anni fa scuola in giro per il mondo grazie a Emanuela Maccarani e alle sue Farfalle.
Incamerati anche questi due allori regionali e prenotati di diritto i Nazionali che si terranno a Fabriano il 5 e 6 ottobre, l’attenzione si sposta sulle gare del prossimo weekend, a Valenza, dove si terranno le prime prove dei campionati di Specialità Gold e Allieve Gold.

In chiusura della domenica ginnica, Cecilia Quarello è stata premiata a Castiglione Torinese, comune presso il quale risiede, insieme alle eccellenze sportive del territorio, per aver vinto il Titolo Italiano Silver LE al cerchio, tra le Allieve IV Fascia e poi ancora tre argenti nazionali nel Concorso Generale, alla fune e alla clavette.

Il riconoscimento le è stato conferito direttamente dalle mani del Sindaco, Loris Lovera e dall’Assessore allo sport Mario Fadda.